Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva la Bora, ci porterà la neve?

Vento discendente freddo che giunge dai Balcani, ma spesso anche dalle pianure gelate della Russia, a volte può paradossalmente impedire che nevichi lungo le coste adriatiche, mentre in altre occasioni si miscela in modo tale da regalare il candore perfino sulle spiagge.

Sotto la lente - 7 Febbraio 2013, ore 09.04

 Arriva la Bora, il vento freddo che cala dalla regione balcanica ma che può originarsi sulle innevate steppe russe, magari dopo aver pescato aria gelida dall'Artico. Quando giunge sull'Italia investe in particolare le regioni adriatiche dove porta condizioni ovvie di freddo intenso. Porta anche la neve fin sulle coste? A rigor di logica dovrebbe essere così, in realtà però molto spesso la Bora tradisce le aspettative degli amanti della neve in attesa lungo le città costiere dell'Adriatico.


Con la dovuta eccezione del Triestino, dove la Bora è un vento di terra che nella sua versione "scura" può portare anche a violente bufere di neve, le nevicate più importanti sulle coste adriatiche, infatti, avvengono solitamente con il vento da nord-ovest, non con la Bora propriamente detta. Questo perchè durante il suo transito sul mare la Bora tende a scaldarsi dal basso (soprattutto nella prima parte dell'inverno il mare in questo caso è più caldo della massa d'aria che vi scorre sopra) e giunge a ridosso delle coste con temperature sopra lo zero che non permettono nevicate. Dunque, più la Bora è forte e meno probabile sarà la neve lungo le coste.


C'è però un trucco: in particolari condizioni, se ad esempio il minimo di pressione che mette in moto in vento si trova in determinate posizioni (Ionio o basso Adiatico) e assume determinati raggi di ampiezza (non molto larghi) la Bora va a "rimbalzare" contro la catena appenninica e assume direzione nord-occidentale. La conseguente miscelazione con aria continentale, in parte prelevata anche dalla fredda pianura Padana, permetterà così il mantenimento dello zero termico anche in prossimità delle coste, ponendo in essere dunque le condizioni favorevoli alle nevicate fino in riva al mare.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum