Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora maltempo al sud e sul medio Adriatico

Cerchiamo di inquadrare la situazione attuale e di dare, in base a questa, una previsione sui fenomeni che si verificheranno fino a stasera

Sotto la lente - 1 Febbraio 2003, ore 09.47

La depressione “Orione” adesso è centrata sul basso Tirreno, in prossimità delle coste calabre; le nubi che riesce a produrre tendono a convergere verso tale minimo di pressione, incentivate dai venti che stanno soffiando piuttosto forte. In particolare solo il Golfo di Taranto è ormai rimasto nel settore “caldo” delle depressione; sul resto della Penisola la temperatura è calata di qualche grado, specie al nord dove si sono verificate estese gelate. Sulle regioni del medio versante adriatico invece soffia forte la Bora, che però non si presenta ancora gelida; più a nord infatti è disteso un altro ramo frontale che separa l’aria fredda in arrivo dall’Austria (dove i valori sfiorano i –10°C), da quella in arrivo dai Balcani (relativamente più mite). Fatto sta che sull’Abruzzo sta nevicando a quote molto basse, mentre sulle Marche abbiamo fino a 7°C sulla costa; su Liguria e Toscana invece splende il sole, specie sulle coste, mentre sul Lazio il cielo tenderà ad aprirsi entro la giornata. Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ci aspetta: Innanzitutto capiamo dove potranno verificarsi le nevicate; probabilmente arriveremo a quote prossime alla pianura (specie fra il pomeriggio e la serata) su Abruzzo, Molise, Puglia Garganica; nevicherà anche nel fondovalle in Irpinia, nella Ciociaria e nella Marsica. Sulla Calabria, il resto della Puglia e la Basilicata a fine mattinata ci sarà un temporaneo aumento della temperatura in quota, quindi la neve cadrà solo al di sopra dei 1000-1200 metri, ma già dal pomeriggio assisteremo ad nuovo deciso calo dei valori, fino a che in serata non nevicherà su tutta la Sila, nel cosentino e probabilmente anche nel catanzarese a quote molto basse (stimabili sui 300-500 metri, con fiocchi fino in pianura durante i temporali). Sulle Marche continuerà qualche pioggia sulla costa, ma con l’ingresso del nuovo contributo di aria fredda dalla Porta della Bora nel corso del pomeriggio, la neve potrebbe temporaneamente fare la sua comparsa a tutte le quote; in serata assisteremo ad un graduale miglioramento, unito a temperature in moderato calo. Sull’Umbria il cielo sarà solcato da molti banchi nuvolosi, ma le nevicate saranno deboli ed intermittenti, probabilmente relegate solo al settore orientale; la Sardegna invece vedrà ancora un po’ di instabilità con rovesci alternati a qualche schiarita, ma in serata ci sarà un miglioramento a partire da N. Infine sulle regioni settentrionali e la Toscana il tempo continuerà ad essere discreto, tranne sulle Alpi Carniche e Giulie, dove il vento forte ammasserà nubi in grado di dare qualche debole nevicata; anche sull’Appennino Emiliano e Romagnolo ci sarà qualche banco nuvoloso, ma i fiocchi di neve cadranno isolati e senza pretese

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.14: A14 Pescara-Bari

incidente

Ripristino incidente nel tratto compreso tra Pescara Ovest-Chieti (Km. 380,8) e Pescara Sud-Francav..…

h 11.12: A4 Milano-Brescia

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Monza (Km. 141) in uscita in direzione da Brescia dall..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum