Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alla ricerca del FREDDO ARTICO

Una panoramica delle località più fredde e delle temperature più rigide dell'emisfero boreale.

Sotto la lente - 20 Novembre 2006, ore 10.09

Un autunno decisamente mite, caratterizzato da brevi fasi piovose e da pochissime gelate, specie sulle regioni settentrionali, che hanno visto sino ad ora, temperature sensibilmente sopra la media del periodo. Nulla di eccezionale, intendiamoci, viviamo nel "Paese del Sole" che gode di un clima mediterraneo, non possiamo quindi aspettarci un clima continentale, tanto meno sperare in temperature polari a metà novembre. Un autunno caldo, ma tuttavia abbastanza normale. Ed è proprio con queste particolari condizioni climatiche che l'autunno sfoggia il meglio di sè, i suoi profumi, i suoi colori; i colori della natura che si prepara ad affrontare a breve, il "generale inverno". Le scarse precipitazioni e l'assenza di gelate notturne su gran parte della nostra Penisola ha consentito alle piante e agli alberi di ritardare l'avvizzamento e la caduta delle foglie, sfoggiando maestosamente il corredo autunnale e tempestando cosi le pianure i boschi e i crinali alpini di splendide sfumature ed intensi colori. Ma il grande freddo al momento dov'è confinato? Beh, dobbiamo certamente salire di latitudine e recarci sulle grandi pianure del nord. Attualmente sull'emisfero settentrionale, il Vortice Polare appare abbastanza frazionato, in quattro profonde aree depressionarie. Una, la più profonda, nota anche come Ciclone d'Islanda posizionata tra le Isole Britanniche e l'Islanda, il vortice depressionario a noi più "caro", un'altra profonda depressione è posizionata tra la Baia di Hudson e l'Isola do Baffin, sul nord canadese, un'altra area depressionaria, la ritroviamo sul su dell'Alasca, e l'ultima sulla Siberia nord-orientale. Estese aree d'alta pressione sono presenti invece al Polo Nord, sull'est europeo, sulla Siberia occidentale, sull'area statunitense occidentale, e sull'alto Pacifico. Attualmente il freddo è relegato sulle grandi pianure siberiane, sulla Groenlandia e sul nord del Canada, mentre temperature più "miti" sono segnalate sul nord e sull'est europeo, sull'alto Atlantico sulla Siberia sud-occidentale e tra il Mare di Bering e il Mare dei Cukci, nel mar glaciale artico. Le temperature più basse le troviamo ovviamente sulla Groenlandia, con punte inferiori ai -40°C sull'altopiano centrale, -35°C presso Summit posta diverse centinaia di chilometri più a sud, dove il cielo risulta attualmente sereno. Temperature piuttosto glaciali anche in Siberia, con -35°C presso Berezovo, centro abitato situato sul Bassopiano Siberiano Occidentrale, ad ovest del grande fiume "Ob" che sfocia nell'immenso omonimo Golfo, sino a tuffarsi sul Mare di Cara, sull'Artico. Attualmente il cielo è sereno e la pressione si attesta a 1040 hPa. Freddo anche ad Amga, località situata sulla Siberia Orientale, a 60° di latitudine nord, a sud est del fiume Lena, poco a nord della catena montuosa di Stanovj, dove registriamo una temperatura di -25°C e neve debole. Temperature piuttosto rigide anche sul nord del Canada dove i valori più bassi li registriamo presso Resolute nel Nunavut, con ben -24°C. Più "caldo" sull'estrema Siberia Orientale, con solo -5°C a Markovo, situata poco a sud dell'Altopiano dell'Anadryr a 65° di latitudine nord. Temperature piuttosto nella norma sull'Europa settentrionale, con valori non inferiori ai -12°C sulla Lapponia Svedese.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.47: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Fidenza (Km. 90,4)..…

h 09.42: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Monte San Savino (Km. 371,6) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum