Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un esaltante meteo-viaggio in California e Nevada

Il mio racconto meteo...

Racconti meteo - 30 Luglio 2002, ore 14.53

Il mio viaggio inizia trascorrendo alcuni giorni tra Los Angeles e S.Monica, dove con mia sorpresa il clima di luglio è stato caldo ma non eccessivo ed addirittura, sulla costa, il mattino con il cielo coperto sembrava ( a parte la temperatura..) il nostro Lago Maggiore in autunno!! La chiamano nebbia marina, che si dissolve nel pomeriggio e si dissolve del tutto da agosto in poi. Quindi il sole pieno lo si vede solo di pomeriggio sulla costa, altrimenti c'è questa foschia che ben poco ricordava le spiagge californiane viste in TV. Clima comunque gradevole tra i 28 e 35 gradi ma sopportabili. La sera addirittura fresco. Mi sono poi spostato a Las Vegas. La città delle luci. Le luci certo perché di giorno meglio stare al chiuso delle città-hotel con l'aria condizionata I brevi tragitti fatti a piedi tra il taxi o gli autobus e gli hotel ti fanno capire cosa vuol dire il caldo. Arrivo a Las Vegas alle 13 e il termometro segna 110 F cioè 43 °C! Mi dico …caspita la settimana scorsa da noi non si respirava e c'erano solo 34°C ( con umidità intorno al 55%) qui che si fa?!??! Scendo dall'autobus….. come posso descrivere la sensazione?? Immaginiamo di avere 10 Phon ( asciugacapelli) puntati alla massima velocità contro il viso ...ecco forse la sensazione è questa. Se stai fermo non sudi, l'aria è secca, diciamo che è un caldo sopportabile per poco tempo… E la sera? Che ne dite se facciamo due passi a piedi per le luci, gli hotels da milioni di dollari?? A piedi ci ho provato ma dopo mezz'ora il primo taxi è mio…. c'erano semplicemente 39°C ..erano le 23.30!. Meno male che la sera prima avevamo fatto un bel tour guidato della città e degli hotels al fresco del bus. Scendi ..corri negli hotels, giri per ore, risali ecc. All'aperto vivi ben poco tempo. Mi dico: splendida città Las Vegas, ma la prossima volta qui ci vengo a dicembre! Nei giorni successivi si va al Grand Canyon, maestoso, e si respira!! Certo sei a 2100 m slm e i 26 gradi ben li sopporti! Domani mi aspetta un altro giorno di caldo. E già l'indomani attraverso il deserto del Nevada, la valle della Morte, ci fermiamo nell'unica stazione di rifornimento nell’arco di miglia e miglia, la prima cosa da vedere è il termometro: segna 115 F cioè 46°C. Pensavo peggio e forse l'aria è ancora più secca, perché all'ombra di un pergolato nella piazzola, si riesce a stare seduti a parlare del più e del meno, e per un attimo dimentichi dove sei, ma poi al primo pensiero: ma che caldo fa?? Ti ricordi di essere, lontanissimo dalla città più vicina in questo posto dove si sentono a casa solo i serpenti a sonagli. Bella Esperienza. In serata siamo ai 3000 metri di Mammuth Lake e in Hotel ci attendono con il camino acceso! Di fronte abbiamo gli impianti da sci ( che funzionano in inverno) e ci sono 13°C. In pochi giorni escursioni termiche notevoli e nemmeno un raffreddore, mi dico: caspita è la vacanza che fa bene o è il clima differente?? Con questi sbalzi di temperatura a casa mia, avrei starnutito per giorni. Qui nulla. Il giorno seguente Tioga pass e di fianco alla strada gli ultimi ricordi dell'inverno trascorso con dei piccoli nevai. In questo viaggio le ho viste tutte. Entriamo nel parco Yosemite e poi nel parco delle Sequoie. Qui mi sento a casa. Nel senso climatico-negativo del termine, temperatura intorno ai 30°C e umidità alta. Preferivo il caldo secco del Deserto Mojave, ma qui almeno ci sono le piante, gli animali. Poi si va sulla costa pacifica all'altezza di San Francisco che ci offre un tempo autunnale, il sole per 3 giorni si vede solo a momenti e l'unico giubbotto di jeans che avevo portato ( e non volevo portarlo!!) diventa la mia coperta di Linus. Ci sono 18/22 °C di giorno… A monterey e Carmel clima simile, e vedere le foche nel mare ti fa riflettere di quanto possa essere fredda l'acqua da quelle parti. In seguito ritorno lungo la costa verso il basso ( di latitudine) adesso si che si ragiona! S. Barbara, Malibù, sole pieno, caldo ma ventilato sulle spiagge. Temperatura simile alle nostre coste Italiane, ma acqua del Pacifico come ci si aspettava, gelida. Però qui ci sono i surfisti….le bagnine di baywatch. a proposito tutti bagnini maschi, per la gioia delle ragazze del viaggio. Comunque domani si ritorna in Europa, ci aspetta un altro viaggio aereo con aria condizionata "da giacca a vento" e, a quanto vedo su Meteolive (già internet in hotel serve anche a questo), temporali in città da noi. E penso. quale clima preferisco?? Forse per stare bene, il fresco delle nostre montagne e il massimo, ma per la gioia della mente servono i viaggi che però, a volte, ci portano a sbalzi climatici non indifferenti.

Autore : SerJoe Giunti

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.39: A1 Milano-Bologna

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Parma (Km. 110,4) e Terre di Canossa -..…

h 13.36: A22 Autostrada Del Brennero

coda rallentamento

Code per 6 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Brennero (Km. 1,5) e Vipi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum