Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fulmini globulari o incontri ravvicinati?

Un racconto inquietante...

Racconti meteo - 19 Settembre 2003, ore 14.07

Andiamo insieme un pò indietro nel tempo. Qualche anno fa uno dei miei interessi preferiti era quello del podismo. Mi regalavo ogni giorno un momento di sana meditazione introspettiva, faticando e sudando fra i sentieri e le stradine meno trafficate del paese in cui abito. D'estate e in tarda primavera, tutto era più facile, il Sole mi accompagnava fino al termine del mio risveglio spirituale. Quando le giornate iniziavano ad accorciarsi ed i primi freddi si facevano sentire, prendere coraggio per non addormentarsi davanti al tepore del camino e partire, si faceva sempre più difficile. Una sera di fine novembre (correva l'anno 1997), verso le 18:30, fuori faceva già buio, il cielo era sereno, la temperatura annunciava l'inverno alle porte, decisi, come ogni giorno, di andare a fare la mia solita corsetta di 25 km. Non mi piaceva molto correre d'inverno, perchè gli orari del lavoro mi obbligavano a farlo sempre con il buio e penso capirete, che quel tipo di situazione ti impedisce di andare lontano, soprattutto se sei una donna. Così, continuavo a correre, girando attorno al paese, alcuni tratti erano poco illuminati e poco trafficati. La mia mente vaneggiava pensieri di ogni tipo nel piacere della solitudine. Ad un tratto, sono trasalita! Un sordo boato, concentrato tutto su quella zona, mi ha risvegliata tumultuosamente. Veniva dal cielo. Ho guardato d'istinto verso l'alto ed ho visto ogni cosa viola. Un viola acceso, che riempiva tutta la volta celeste. Questo effetto è durato qualche secondo. Rientrata a casa, ero un pò sconvolta, perchè non capivo di cosa si fosse trattato. La cosa strana è, che i miei genitori non avevano sentito nulla e nemmeno altre persone, che, alla stessa ora, gironzolavano nella medesima zona. Però, un particolare mi ha incuriosita: alla televisione, il telegiornale regionale ha informato su alcuni avvistamenti documentati dalla torre di controllo dell'aereoporto di Bologna, definendoli "strani bagliori". Nessuno era stato capace di individuarne l'origine. Fulmini globulari o incontri ravvicinati?

Autore : Greta Cervellati

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.41: SS285 Di Caccamo

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso a 4,106 km prima di Incrocio Regalgioffoli (Km. 28,4)..…

h 23.41: A1 Roma-Napoli

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Di Casoria (Km. 754,3) e Caserta Sud (Km. 740,6) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum