Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Zampata invernale nel fine settimana sull'Italia

Sino a venerdì nessun cambiamento importante. Confermata l'irruzione fredda (moderata) da nord e le conseguenze instabili al centro-sud, così come le nevicate sui settori alpini di confine e l'Appennino romagnolo.

Prima pagina - 17 Novembre 2015, ore 07.04

SITUAZIONE: l'alta pressione è ancora quasi totalmente padrona della situazione nell'area mediterranea, ma una debole perturbazione si appoggia all'arco alpino determinando innocui addensamenti stratiformi che avranno comunque il merito di attenuare le nebbie presenti sul catino padano. Nubi basse seguiteranno ad interessare il Levante ligure e qua e là le coste del Tirreno. Mercoledì e giovedì risulteranno tranquilli.

EVOLUZIONE: l'anticiclone tenderà ad indebolirsi nel corso di venerdì, consentendo l'inserimento di aria umida da ovest che recherà nuvolaglia e qualche debole fenomeno sino a sabato lungo le regioni tirreniche; nel contempo si avvicinerà alle Alpi un fronte freddo che determinerà le prime precipitazioni sulle zone confinali della Valle d'Aosta e del Piemonte e poi anche sui restanti settori alpini di confine.

IRRUZIONE FREDDA: domenica sfondamento del fronte freddo a sud delle Alpi ma senza effetti importanti in Valpadana salvo il rinforzo del vento da nord, continuerà a nevicare sui settori alpini di confine a quote anche basse, mentre il tempo peggiorerà al centro-sud con rovesci sparsi e qualche temporale, nel contempo un ulteriore ingresso di aria fredda porterà rovesci di neve sull'Appennino romagnolo e poi sui rilievi di Marche ed Abruzzo tra il pomeriggio e la notte su lunedì con limite a 600-800m.

FREDDO: la portata dell'irruzione è stata ridimensionata parzialmente stamane dal modello americano ma in ogni caso sarà sufficiente per recare una consistente diminuzione delle temperature.

PROSSIMA SETTIMANA: ancora molta dinamicità sino a giovedì 26 con possibili ulteriori inserimenti di piccoli vortici freddi in inserimento che manterranno tempo instabile, forse anche depressionario, specie al centro-sud ma a tratti anche al nord con qualche nevicata a quote basse lungo le Alpi e parte dell'Appennino.

RICOMPATTAMENTO del VORTICE POLARE e RITORNO dell'ALTA PRESSIONE? Molto confusa stamane l'evoluzione tra fine novembre ed inizio dicembre, c'è stata indubbiamente una tendenza del modello a vedere una nuova accelerata della corrente a getto e una rimonta dell'alta pressione, ma resta ancora aperta qualsiasi altra soluzione. Ne riparleremo in giornata.

OGGI: nuvolaglia stratiforme al nord con attenuazione delle nebbie sul settore padano, nubi basse sul levante ligure, a tratti un po' di sole, in giornata rasserenamento. Al centro un po' di nubi basse sulle regioni tirreniche, locali banchi di nebbia all'interno e in Adriatico, per il resto soleggiato, bel tempo al sud. Clima ancora mite, eccezion fatta sotto la nebbia.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.49: A52 Tangenziale Nord Di Milano

coda incidente

Code per 4 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SP131 Nova Milanese (Km. 9) e Svinc..…

h 19.48: A7 Milano-Genova

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Serravalle Scrivia (Km. 84,5) e Genova (Km. 133,6) in entrambe le..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum