Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end variabile con qualche temporale all'interno e sui monti, lunedì rovesci al nord e in Sardegna, poi occhi puntati sul CALDO

Fine settimana caratterizzato da una moderata instabilità, che interesserà prevalentemente i rilievi e domenica il Friuli Venezia Giulia. Lunedì attesi rovesci al nord e sulla Sardegna, da martedì anticiclone africano in graduale affermazione sino a domenica 25 con caldo in aumento, specie al centro-sud.

Prima pagina - 17 Maggio 2014, ore 08.10

WEEK-END: l'azione della depressione balcanica va esaurendosi ma l'aria sulla Penisola resta un po' instabile e di conseguenza nel pomeriggio non mancheranno spunti temporaleschi a carattere sparso sulle zone alpine ed appenniniche, che occasionalmente potranno raggiungere anche le zone pianeggianti. Per domenica tale instabilità andrà concentrandosi soprattutto sulle zone alpine e sul Friuli Venezia Giulia.

TEMPERATURE: nel fine settimana risulteranno assolutamente gradevoli, proprio quelle ideali per il benessere generale. Lunedì faranno segnare un effimero calo al nord e sulla Sardegna, poi aumenteranno progressivamente a partire dal centro-sud con passaggio a caldo estivo da mercoledì a domenica, specie nelle zone interne lontane dal mare. Sono previste punte di 33°C su Puglia, Sicilia, Emilia-Romagna, Lazio, di 31-32°C su Toscana, Abruzzo, Sardegna.

INIZIO PROSSIMA SETTIMANA: lunedì una depressione si posizionerà sull'ovest del Continente attivando una corrente inizialmente umida ed instabile da sud-ovest diretta sul nostro settentrione e sulla Sardegna con conseguente rischio di rovesci al passaggio di una linea di instabilità.

ECCO IL CALDO: da martedì la depressione sull'Iberia tenderà ad invorticarsi sul posto, senza muoversi ulteriormente verso levante. Questo attiverà di sponda un flusso di aria sempre più calda e stabile diretta dal nord Africa verso il nostro Paese, con conseguente potenziamento di un cuneo anticiclonico di matrice subtropicale che porterà condizioni di caldo estivo almeno sino a domenica 25, salvo disturbi sulle Alpi.

FINE MESE: con l'ultima settimana di maggio anche oggi si conferma la ripresa del flusso di correnti atlantiche da ovest con inserimento di impulsi temporaleschi al nord e al centro e diminuzione delle temperature, che si riporterebbero nella media stagionale a partire da mercoledì 28. Solo al sud il caldo potrebbe protrarsi sino a venerdì 30, ma attenuato. Seguite gli aggiornamenti.

OGGI: nuvolosità irregolare con ampie schiarite su tutto il territorio. Nel pomeriggio formazione di cumuli su tutti i rilievi e spunti temporaleschi a carattere sparso e di breve durata che occasionalmente potranno estendersi alle zone pianeggianti limitrofe, più sole lungo le coste. Temperature stazionarie al nord, in lieve aumento al centro, in moderato rialzo al sud.

DOMANI: al nord cielo irregolarmente nuvoloso con ampie schiarite ad ovest e addensamenti più insistenti sui settori orientali e sulle Alpi dove nel pomeriggio potranno verificarsi locali rovesci o brevi temporali, che potranno coinvolgere anche la zona del Garda, l'alto Veneto ed il Friuli Venezia Giulia, più sole sulle coste. Al centro-sud cielo poco nuvoloso ma nel pomeriggio formazione di cumuli in Appennino con locali rovesci. Temperature senza grandi variazioni.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum