Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end uggioso al nord e in Toscana, tempo ancora buono altrove

Possibili piovaschi sulla Liguria e qualche sporadica precipitazione anche sul resto del nord. Entro la metà della settimana prossima si profla un moderato passaggio perturbato su gran parte del Paese, con ritorno della neve sulle Alpi oltre i 1000m e un ricambio d'aria. In seguito due strade previsionali: quella più facile vedrebbe il ritorno dell'alta pressione con tanti saluti all'inverno, l'altra punterebbe sul freddo, ma risulta al momento poco percorribile.

Prima pagina - 11 Febbraio 2011, ore 07.09

SITUAZIONE: la pressione sul Mediterraneo centrale è in graduale flessione. Masse d'aria umida tendono a coinvolgere soprattutto le regioni tirreniche ed il settentrione. Un modesto corpo nuvoloso, composto da nubi medio-alte, avanzerà poi sul settentrione in giornata, risultando di fatto innocuo.

SITUAZIONE: la pressione sul Mediterraneo centrale è in graduale flessione. Masse d'aria umida tendono a coinvolgere soprattutto le regioni tirreniche ed il settentrione. Un modesto corpo nuvoloso, composto da nubi medio-alte, avanzerà poi sul settentrione in giornata, risultando di fatto innocuo. 

INQUINAMENTO e NEVE: il possibile peggioramento tra mercoledì 16 e giovedì 17 potrebbe determinare finalmente qualche nevicata sulle Alpi oltre i 1000m e disperdere almeno parzialmente gli inquinanti, anche se solo acido nitrico ed ammoniaca ricadono al suolo sotto precipitazioni. Una adeguata ventilazione infatti sarà apprezzabile solo al centro-sud, molto meno al nord.

EVOLUZIONE: sistemi frontali piuttosto sfrangiati e linee di instabilità si muoveranno dall'Atlantico verso le nostre regioni a partire dal fine settimana, ma solo tra mercoledì e giovedì potranno dar luogo ad un vero peggioramento con precipitazioni diffuse. Fino ad allora i fenomeni risulteranno di breve durata e confinati soprattutto sulla Liguria.

INQUINAMENTO e NEVE: il possibile peggioramento tra mercoledì 16 e giovedì 17 potrebbe determinare finalmente qualche nevicata sulle Alpi oltre i 1000m e disperdere almeno parzialmente gli inquinanti, anche se solo acido nitrico ed ammoniaca ricadono al suolo sotto precipitazioni. Una adeguata ventilazione infatti sarà apprezzabile solo al centro-sud, molto meno al nord.

LUNGO TERMINE: sono ancora aperte due strade previsionali. L'una porta diritta all'alta pressione, con inverno definitivamente chiuso e sepolto, in virtù di una nuova importante ricompattazione del vortice polare (freddo confinato al Polo), l'altra tiene ancora aperta la strada dell'incursione di una massa d'aria fredda in sede mediterranea. Inutile aggiungere altro al momento. Aspettiamo.

OGGI: molte nubi basse sul Tirreno dalla Liguria alla Sicilia, per il resto ancora soleggiato, ad eccezione di qualche nebbia sparsa sulle pianure e le coste. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità medio-alta al nord, a partire da ovest, ma senza conseguenze. Solo sulla Liguria dalla sera sarà possibile qualche piovasco sparso. Temperature in lieve aumento nei valori massimi.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.41: A52 Tangenziale Nord Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SP9 Vecchia Valassina e Svinc..…

h 18.40: A10 Genova-Ventimiglia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Pegli (Km. 6) e Allacciamento A7 Milano-..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum