Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end mite e soleggiato; dalla settimana prossima si cambia musica!

Soleggiato e clima mite su gran parte del Paese sino al week-end. Lunedì qualche fenomeno sul basso Tirreno; ancora bel tempo altrove. Si conferma il peggioramento di fine del mese con freddo e un po' di pioggia in arrivo.

Prima pagina - 21 Settembre 2007, ore 07.45

SITUAZIONE Pressione in aumento e tempo in prevalenza soleggiato sull'Italia per l'espansione da ovest di un'area anticiclonica in sede europea. Il flusso perturbato atlantico torna così a scorrere a latitudini piuttosto elevate, mentre le correnti settentrionali, che hanno portato un sensibile calo termico sulla nostra Penisola, tenderanno ad attenuarsi ulteriormente nelle prossime ore. EVOLUZIONE Poche le novità per il fine settimana prevalenza di sole e cima molto mite su tutta la Penisola, fatta eccezione di qualche innocuo annuvolamento al nord e deboli passaggi nuvolosi sull'Italia centrale. Farà anche un po' di caldo sulle pianure del nord e vallate interne del centro, con valori prossimi ai 26-28°C. Nella giornata di domenica tuttavia una debole area depressionaria attualmente sulla Penisola Iberica si porterà lentamente verso levante, coinvolgendo parte del nostro meridione. Nubi sempre più compatte sul sud della Sardegna e sulla Sicilia con fenomeni a carattere sparso a partire dalla serata. PROSSIMA SETTIMANA Lunedì una debole depressione centrata sulla Sardegna potrebbe innescare temporali localmente intensi sul basso Tirreno, coinvolgendo parzialmente le coste Campane, Calabresi e la Sicilia, mentre altrove il tempo dovrebbe risultare buono, eccetto un progressivo aumento delle nubi sul settore alpino dalla serata. L'Anticiclone delle Azzorre intanto, sull'ovest del Continente, sembra più che mai deciso a disporsi sui meridiani, spingendo le sue propaggini settentrionali sino a lambire l'Islanda. A questo punto l'alta azzorriana potrebbe agganciare sul suo bordo orientale una saccatura, figlia di una profonda depressione con i minimi sul Mar di Norvegia, trascinandola sulle Francia per poi sospingerla diritta verso sud. Tra mercoledì e giovedì si potrebbe formare quindi una depressione tra il Mar Ligure e il Tirreno, responsabile di un sensibile peggioramento del tempo e di un nuovo calo delle temperature su gran parte del Paese. Insomma si prospetta una settimana piuttosto movimentata con una depressione in rotta verso il Mediterraneo; sarà la rivincita delle piogge? Seguite i nostri aggiornamenti! OGGI Prevalenza di sole su tutte le regioni eccetto addensamenti nel pomeriggio sull'alto Piemonte, tra il Biellese e il Verbano e qualche nube sul sud della Calabria e Sicilia orientale, ma con fenomeni generalmente assenti. Temperature in moderato aumento, specie nei valori massimi. Venti moderati da NW sul basso Adriatico e Ionio con mari mossi; ventilazione settentrionale in attenuazione altrove con mari da poco mossi a quasi calmi.. DOMANI Passaggi di nubi medio-alte e velature in transito al nord e area tirrenica, più compatte sulle regioni di nord-ovest e sul sud della Sardegna, ma senza conseguenze. Addensamenti nuvolosi sulla Sicilia orientale, con possibili brevi ed isolati rovesci anche a carattere temporalesco. Prevalenza di sole sulle restanti regioni con temperature in ulteriore lieve aumento. Venti deboli e mari generalmente poco mossi.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum