Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end infuocato ma poi si tornerà alla normalità

Il gran caldo del fine settimana è destinato gradualmente ad attenuarsi tra martedì e mercoledì. Evoluzione ancora molto incerta invece per il lungo ponte del 2 giugno, dove comunque dovrebbe prevalere una certa instabilità.

Prima pagina - 28 Maggio 2005, ore 07.58

COMMENTO Preparatevi ad un fine settimana focoso con punte anche superiori ai 33°C, specie al centro-nord, sfruttate queste 48 ore per riposarvi al mare, ai monti, ma se proprio non poteste abbandonare le città arroventate, non sedetevi nei parchi cittadini nelle ore più calde, perchè li si nasconde il pericolo dell'ozono, molto meglio la piscina, laddove fossero già aperte. Alternativa una libreria, al limite un supermercato per stare al fresco con frutta e verdura, o la quiete della propria casa. AFRICA IN CASA La massa d'aria che ci sta interessando è di matrice africana. Non è infatti concepibile che da un giorno all'altro il sole si metta a picchiare come un matto, il disco solare non è dunque colpevole del caldo. EVOLUZIONE Da ovest una perturbazione temporalesca si avvicinerà alle Alpi lunedì, martedì le scavalcherà portando fresco e qualche temporale passeggero al nord, magari anche forte, e scivolando lungo l'Adriatico dove riproporrà altri brevi rovesci temporaleschi. Tutto il Paese mercoledì primo giugno avrà ritrovato temperature ampiamente gradevoli, alla faccia delle catastrofiche e drammatiche previsioni rilanciate da alcuni media. E PER IL PONTE DEL 2 GIUGNO? C'è ancora molta incertezza, sicuramente entro lunedì scioglieremo la prognosi, aspettatevi comunque della variabilità, di più preferiamo non dire, anche perchè fino a ieri sembrava certo un peggioramento, oggi i modelli fanno un po' le bizze e noi preferiamo non sbilanciarci. PREVISIONE PER OGGI E DOMENICA: godetevi il sole e il caldo se lo gradite, all'aria aperta, tra mare e monti. Al sud ci sarà una maggiore variabilità con qualche addensamento nel corso del pomeriggio e locali rovesci temporaleschi in Appennino, specie sul settore rivolto verso il Tirreno, anche sulle Alpi potranno aversi isolati temporali pomeridiani ma niente di preoccupante. Al mare calma piatta. Venti a regime di brezza. Punte di 34-35°C. LUNEDI 30: ancora soleggiato ma con maggiori annuvolamenti pomeridiai su Alpi ed Appennino e sviluppo di focolai temporaleschi isolati. Pressione livellata. MARTEDI 31: ecco la perturbazione temporalesca pronta ad intervenire...dapprima al nord con rovesci sulle Alpi e in serata in Valpadana, poi al centro nella notte su mercoledì.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum