Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end che volge al bello al nord, instabile al centro-sud, ma cova ancora tanto MALTEMPO

Stamattina però ancora momenti perturbati sull'estremo nord-est con neve sulle Alpi. Instabilità su Romagna e centro-sud a macchia di leopardo e clima più fresco. Domenica instabile al sud con rovesci anche nevosi in Appennino, sereno al nord. Lunedì e martedì tempo discreto, mercoledì peggiora al nord-ovest e sul Tirreno con altre piogge e neve sulle Alpi dagli 800m, giovedì rovesci sul resto del Paese. Pesante peggioramento per il prossimo fine settimana.

Prima pagina - 22 Febbraio 2014, ore 08.09

IL NORD RITROVA IL SOLE: sta ancora nevicando sulle Dolomiti e piovendo sull'estremo nord-est, ma presto tutto il nord ritroverà il sole e soprattutto domenica ci sarà un gran sereno ovunque come non si ricordava da tempo.

IL CENTRO-SUD RITROVA IL FRESCO: aria fresca ed instabile raggiungerà il centro-sud attivando celle temporalesche a macchia di leopardo sul territorio. Domenica aria fredda scenderà da nord soprattutto lungo l'Adriatico, favorendo instabilità su Abruzzo e meridione con limite della neve sin verso i 900-1000m in Appennino.

DEBOLI GELATE: nella notte su domenica e in quella su lunedì sarà possibile il ritorno di deboli gelate sul territorio, specie al nord e nelle zone interne del centro.

IL MALTEMPO NON CI MOLLA: la prossima settimana inizierà con un sole ingannatore, perchè già da martedì da ovest si faranno strada i primi annuvolamenti, seguiti mercoledì 26 da precipitazioni al nord-ovest e sulle regioni tirreniche, anche nevose sulle Alpi a partire dagli 800m. Giovedì 27 il maltempo colpirà il resto del Paese. Venerdì 28 segnerà l'inizio di una lunga fase di severo maltempo con tante precipitazioni e neve sulle Alpi.

IL FREDDO CI SNOBBERA' ANCORA: il severo maltempo da venerdì 28 sarà innescato da una moderata irruzione di aria fredda sull'ovest del Continente con bersaglio Francia, Spagna e persino nord Africa ma sull'Italia saranno probabilmente richiamate correnti di Ostro e Scirocco e non farà freddo, anche se sulle Alpi le condizioni saranno ancora sufficienti per apporti NEVOSI notevoli già a quote relativamente basse.

OGGI: al nord-ovest via i banchi di nebbia ancora presenti sulle pianure e tanto sole sino a sera. Al nord-est e sull'Emilia-Romagna ultimi rovesci anche nevosi oltre gli 800m-1000m poi schiarite a partire da ovest. Al centro-sud nuvolosità variabile e a tratti possibili rovesci sparsi, anche temporaleschi, con limite della neve a 1200-1300m in Appennino. Isolate grandinate. Temperature in calo al centro-sud, in aumento al nord.

DOMANI: bello al nord ma un po' freddo al mattino. Al centro nubi irregolari su Abruzzo e basso Lazio con locali rovesci, nevosi oltre gli 800-900m. Abbastanza soleggiato ma un po' ventoso sul resto del centro. Al sud nuvolosità irregolare e occasione per brevi rovesci o spunti temporaleschi, specie sulle zone interne, su nord Sicilia e in Adriatico con neve ad 800-1000m. Temperature in lieve diminuzione al nord e sulle centrali tirreniche, moderata la flessione attesa sulle rimanenti regioni.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum