Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end abbastanza tranquillo, da lunedì deciso peggioramento

Si conferma l'ondata di maltempo su Europa centrale ed Italia prevista da lunedì. Sul nord-est, sui versanti esteri delle Alpi e sul centro-sud si avranno precipitazioni nevose a bassa quota (500-600m ma a tratti anche più in basso), al nord-ovest, a parte qualche rovescio di neve isolato, tempo asciutto e tendenza al vento da nord. Temperature in sensibile calo, specie in montagna.

Prima pagina - 17 Marzo 2007, ore 08.19

SITUAZIONE: l'anticiclone delle Azzorre tende ad indebolirsi ma resta ancora determinante per il tempo del Paese sino a domenica pomeriggio. In seguito un vortice ciclonico freddo spingerà una saccatura nel cuore del Mediterraneo nel corso di lunedì, determinando un sensibile peggioramento su gran parte del Paese. EVOLUZIONE Da martedì l'inserimento di aria fredda favorirà nevicate sino a bassa quota al nord delle Alpi, sul nord-est e sul nostro centro-sud. Un minimo depressionario al suolo si muoverà dal nord-est al medio-basso Adriatico per poi riposizionarsi gradualmente tra Austria, Slovenia e Repubblica Ceca. Insomma una situazione fortemente evolutiva che vi consigliamo di seguire passo dopo passo su MeteoLive a partire dalla mattinata di lunedì. WEEK-END: a parte qualche addensamento sul basso Tirreno, il transito di nubi medio-alte al nord nel pomeriggio, il sabato trascorrerà soleggiato e mite. La domenica sarà invece disturbata da annuvolamenti più importanti al nord e sulla Toscana con il passare delle ore. Dalla serata sarano possibili nevicate sulle Alpi centro-orientali a partire dai 1500m ma in progressivo calo sin verso gli 800m. LUNEDI: piogge al nord e sul Tirreno sino alla Campania, asciutto sull'estremo nord-ovest, sul medio Adriatico e sul resto del Paese. Venti di Libeccio 15-20 nodi sui mari di Ponente. Nevicate sulle Alpi oltre gli 800m ma con limite in calo in serata sino in collina. MARTEDI: forte instabilità su quasi tutto il Paese con rovesci anche temporaleschi al centro-sud e sul nord-est, neve a partire dai 400-600m, localmente anche più in basso nelle Alpi. Sul nord-ovest nuvolosità irregolare con qualche rovescio di neve non escluso su basso Piemonte e bassa Lombardia. Nevicate continue sull'alta Valle d'Aosta e sui crinali confinali lombardi e piemontesi. Nei temporali possibili fiocchi di neve fin nelle aree urbane pianeggianti anche con temperature non propriamente da neve (anche con 7-10°C). DA MERCOLEDI a VENERDI fenomeni soprattutto in Appennino e a nord delle Alpi con neve sempre attorno ai 500-600m, imbiancate le città delle zone interne centro-meridionali (Potenza, Avellinao, Campobasso, L'Aquila, etc.) Al settentrione generalmente asciutto. Freddo ovunque, specie nelle ore notturne e in montagna.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.52: RA02 Raccordo Autostradale Salerno-Avellino

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 2,365 km prima di Svincolo Serino (Km. 23,1) in direzione Svinco..…

h 09.50: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Ferrara Nord (Km. 41,9) e Altedo..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum