Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vigilia di Natale fredda per il nostro Paese

(Prossimo aggiornamento lunedì 29 dicembre: Buon Natale!) Al sud e su parte del versante adriatico saranno ancora possibili precipitazioni anche nevose a bassa quota. Gran sereno, ma freddo, al nord e sull’alto Tirreno. Natale con il sole al nord e su gran parte del centro, ancora incerto al sud. Santo Stefano con tempo buono ovunque e temperature in aumento. Da sabato 27 possibile peggioramento al nord.

Prima pagina - 24 Dicembre 2003, ore 07.40

CRONACA: giornata difficile quella di ieri per il versante adriatico, il sud e tutto il settore appenninico. Bufere di neve in Molise e in Abruzzo. Situazione molto difficile in provincia di Campobasso, dove le scuole sono state chiuse in anticipo. Difficili i collegamenti con le zone interne dell’Abruzzo, dove la neve ha superato in qualche caso il mezzo metro di altezza. Temporali e grandinate in Sicilia, con allagamenti nella zona di Palermo. Imbiancate anche le Madonie e i Nebrobi, al di sopra dei 600 metri. Forti piogge hanno interessato la Puglia, con nevicate nelle zone interne. Pessime le condizioni del mare, soprattutto lungo il versante Adriatico. Il forte vento di Grecale ha determinato mareggiate sui litorali da Ancona verso sud. Nevicate anche in Umbria e nelle zone interne del Lazio e della Toscana. Al nord il cielo è rimasto sereno per l’intera giornata, anche se il vento forte di Tramontana ha provocato qualche problema in Liguria. SITUAZIONE ATTUALE: il minimo di pressione originato dalla discesa di aria artica da N è ancora attivo e si mantiene posizionato in prossimità del Mar Ionio. Al suo interno confluiscono correnti fredde settentrionali che determinano ancora molta nuvolosità e precipitazioni, soprattutto al sud e sul medio Adriatico. Nevica ancora a Campobasso, con una temperatura di –3°. Nevica anche nelle zone interne della Puglia e in Abruzzo. In Sicilia si segnalano piogge nel messinese. Al nord è sicuramente il freddo a fare notizia: -20° sono stati registrati a Dobbiaco questa mattina. In pianura spiccano i -13°C dell'Aeroporto di Milano Malpensa, i -9°C di Vicenza e Piacenza, i –7° di Brescia e Treviso ed i –6° di Torino. EVOLUZIONE: come già accennato, la depressione centrata sul Mar Ionio influenzerà sfavorevolmente il tempo anche nella giornata odierna, soprattutto al sud e sul medio Adriatico. Al nord e sul Tirreno prevarrà un “freddo sereno”, con ventilazione ancora sostenuta soprattutto sulla Liguria, sulla Toscana e sul Lazio. Nel corso della giornata di Natale, l’aria fredda comincerà ad attenuare la sua presa ed il tempo tenderà a migliorare ad iniziare dalle Marche e dall’Abruzzo. Al sud saranno ancora possibili addensamenti associati a residue precipitazioni, ma in via di esaurimento. Le temperature tenderanno ad aumentare al nord e al centro, soprattutto nei valori massimi. Nella giornata di Santo Stefano, un cuneo di alta pressione di matrice sub-tropicale determinerà bel tempo su tutte le regioni, salvo residui addensamenti al sud. Da sabato 27 dicembre possibile peggioramento al nord-ovest con precipitazioni dal pomeriggio. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, MERCOLEDI’ 24 DICEMBRE Al nord tempo buono, ma freddo. Temperature massime attorno a 4-5° sulle pianure. Venti moderati da NE sulla Liguria e sull’alto Adriatico, deboli orientali altrove. Mari mossi. Al centro tempo buono sulla Toscana, salvo addensamenti sull’aretino. Sulla Sardegna nubi irregolari, con qualche locale nevicata all’interno, al di sopra dei 700-800 metri, ma in via di attenuazione. Sul Lazio e sull’Umbria parziali addensamenti, con basso rischio di fenomeni. Su Marche e Abruzzo tempo ancora instabile con precipitazioni, nevose al di sopra dei 400-500 metri, ma localmente a quote più basse. Nel corso della giornata attenuazione dei fenomeni sulle Marche. Temperature in lieve ed ulteriore calo. Venti sostenuti da N-NE ovunque. Mari molto mossi. Al sud tempo ancora perturbato, soprattutto su Molise, Puglia e Basilicata. Possibilità di precipitazioni, nevose a quote superiori a 500 metri. In Sicilia saranno ancora possibili temporali. Tempo migliore sulle coste della Campania e della Calabria tirrenica. Tra il pomeriggio e la serata si prevede, comunque, una certa attenuazione dei fenomeni. Temperature stazionarie o in ulteriore lieve calo. Venti forti da N-NE, in parziale attenuazione. Mari molto mossi o agitati. NATALE Al nord tempo buono, salvo parziali velature. Temperature stazionarie nei valori minimi, in lieve aumento in quelli massimi. Gelate sulle pianure. Venti moderati da NE in Liguria, in attenuazione. Deboli altrove. Mari poco mossi. Al centro nubi ancora presenti sull’Abruzzo e sulle Marche, ma con scarsi fenomeni. Su tutte le altre regioni tempo buono. Freddo al mattino specie nelle vallate interne, con gelate. Venti ancora settentrionali, ma in attenuazione. Mari mossi. Al sud ancora tempo incerto, con residue precipitazioni in mattinata su Molise, Puglia, Basilicata e Sicilia settentrionale, occasionalmente nevose a quote basse. Nel pomeriggio cessazione completa dei fenomeni e tendenza a schiarite. Venti moderati da N e mari molto mossi. SANTO STEFANO Su tutte le regioni bel tempo. Qualche velatura al nord e residui addensamenti all’estremo sud, in via di attenuazione. Banchi di nebbia in Pianura Padana al mattino. Temperature in aumento e venti deboli.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum