Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Verso un generale peggioramento

Oggi fenomeni sparsi sull'Italia, che tenderanno a concentrarsi sul nord-ovest a fine giornata. Martedì maltempo al nord e su Toscana e Sardegna, in giornata peggiora anche sulle rimanenti regioni tirreniche. Neve sulle Alpi, all'inizio anche sotto i 1000m su Piemonte e Valle d'Aosta, altrove sui 1200-1300m, ma con limite in generale rialzo. Mercoledì migliora al nord-ovest, maltempo altrove. Giovedì fenomeni residui su basso Adriatico e Jonio.

Prima pagina - 24 Ottobre 2011, ore 08.01

SITUAZIONE: un'attiva perturbazione attraverserà l'Italia tra martedì e le prime ore di giovedì. E' preceduta da un richiamo di aria umida dai quadranti meridionali, che al nord si trova a scorrere su uno strato di aria più fredda affluita negli ultimi giorni dai quadranti orientali. Ne deriva ovunque un tempo incerto con qualche pioggia o rovescio possibile soprattutto su Liguria e regioni centrali tirreniche.

EVOLUZIONE: l'approssimarsi del fronte determinerà un rinforzo della ventilazione ed entro sera tutti i fenomeni tenderanno a concentrarsi sul nord-ovest, coinvolgendo marginalmente anche il resto del nord e la Toscana. Martedì ci sarà maltempo su nord-ovest, Toscana e Sardegna, con piogge e nevicate sulle Alpi, anche sin sotto i 1000m all'inizio tra Piemonte e Valle d'Aosta. Nel corso della giornata i fenomeni si estenderanno a tutto il settentrione ed entro sera al resto del centro e alla Campania.
Mercoledì i fenomeni interesseranno centro-sud e nord-est, schiarite su nord-ovest e Sardegna.

NEVICATE: lo strato freddo ancora presente al nord consentirà nevicate sino a quote localmente anche basse sino alle prime ore di martedì, poi il limite si alzerà oltre i 1500-1800m, anche più in alto sulle Prealpi. Da notare neve sin sotto i 1000m nella notte su martedì tra Piemonte e Valle d'Aosta.

RESTO DELLA SETTIMANA: giovedì residuo maltempo su basso Adriatico e Jonio con tendenza a miglioramento. Un nuovo parziale rinforzo dell'alta pressione impedirà ad una successiva perturbazione di coinvolgere tutto il Paese. La sua azione si limiterà tra venerdì e sabato alla Sardegna, dove potrebbe apportare precipitazioni anche abbondanti, e solo con fatica si muoverà poi verso le regioni tirreniche fino a deviare verso la Sicilia nella giornata di domenica. La traiettoria del fronte resta comunque incerta e dipendente dalla tenuta anticiclonica. In ogni caso ci sarà da mettere in conto la comparsa delle prime nebbie nelle valli peninsulari dopo il passaggio frontale. Alla riscossa anche i FUNGHI...

PONTE DEI MORTI: il tempo dovrebbe migliorare anche al sud entro il primo novembre, altrove dovrebbe prevalere il parziale influsso dell'alta pressione, con al massimo nubi basse e qualche nebbia, ma senza precipitazioni e con sole pieno sui monti. Un peggioramento potrebbe invece intervenire dal 5 novembre.

OGGI: tempo incerto ovunque con nuvolaglia irregolare, maggiori schiarite al sud. Possibili piovaschi o rovesci su Liguria, Umbria, Toscana e Lazio. In giornata comparsa di qualche pioggia anche su Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia, con limite della neve sin verso i 1000-1200m, in calo temporaneo dalla sera sul settore più occidentale alpino. Locali piovaschi potranno comunque aversi anche sul resto d'Italia. Temperature in calo al nord nei valori massimi, in aumento altrove, venti meridionali in intensificazione ovunque, al nord deboli orientali in pianura.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum