Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ventoso, instabile e freddo su medio-basso Adriatico ed estremo sud in mattinata

Fenomeni in graduale esaurimento in mattinata ma vento presente sino a sera. Tempo buono altrove. Entro mercoledì e sino a domenica rimonta dell'anticiclone e tempo ben soleggiato e mite ovunque, ad eccezione di qualche velatura passeggera e di locali situazioni nebbiose, tipiche della fase finale della stagione, segnatamente lungo le coste.

Prima pagina - 27 Febbraio 2012, ore 07.42

La situazione instabile di stamane ad Alberobello, nel Barese in Puglia.
PREVISIONE CORRETTA: da ben 10 giorni l'ipotesi che vedeva scivolare un nucleo freddo lungo l'Adriatico per domenica 26 febbraio era stata prevista da MeteoLive con probabilità anche del 60-70%, lasciando alcuni lettori sorpresi per un'attendibilità tanto alta riferita ad una distanza temporale così lunga. La previsione ha trovato conferma nei fatti, ma non siamo qui a scriverlo per farci dire quanto siamo bravi, ma per farvi capire come certe configurazioni siano molto più facili da prevedere rispetto ad altre. Queste era semplicemente la logica prosecuzione di quanto si era verificato per quasi tutto l'inverno, se si omette l'eccezionale fase fredda e nevosa tra il 31 gennaio ed il 13 febbraio. Oltretutto l'anticiclone offre spesso il fianco all'aria fredda sul suo lato orientale, quindi logico che, con l'arco alpino più basso su quel settore, l'aria fredda riesca a penetrare con maggiore facilità e propagarsi poi lungo l'adriatico, colpendo maggiormente i Balcani. Dunque se un modello propone per giorni quella soluzione, in un contesto barico come quello attuale, significa che è molto credibile e va seguito.
Aria primaverile sull'Italia tra mercoledì e domenica con i fiori gialli delle forsizie prontI a fare la loro apparizione.

SITUAZIONE: aria fredda seguita ad affluire sul medio-basso Adriatico e sul meridione, mantenendo ancora per qualche ora il tempo instabile e favorevole a rovesci tra Molise, Puglia, Lucania, Calabria e Sicilia. Più che i fenomeni sarà però il vento forte la nota rilevante della giornata. Tempo già in miglioramento sul resto del Paese con attenuazione del vento, cieli limpidi e solo qualche nube sparsa in Adriatico.

EVOLUZIONE: l'espansione dell'anticiclone regalerà tempo buono almeno sino a domenica, anche se il passaggio di un fronte al nord delle Alpi, pur indebolito dall'alta pressione, darà luogo alla formazione di velature sparse di passaggio e alla formazione di qualche onda orografica sottovento alla catena alpina.

LUNGO TERMINE: probabile ma non ancora certo un cambiamento del tempo entro lunedì 5 marzo con affondi perturbati in sede mediterranea e parziale ritiro dell'anticiclone verso ovest.

NINA: la posizione così invadente dell'anticiclone si può chiaramente ricondurre alla presenza della Nina nel Pacifico. Il fenomeno si sta comunque ridimensionando, ma non si vede Nino all'orizzonte, solo una fase neutra delle temperature superficiali oceaniche. E' comunque probabile che l'anticiclone vada a perdere importanza per il tempo del nostro Paese nel corso della primavera.

OGGI: su Abruzzo meridionale, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia irregolarmente nuvoloso con locali rovesci, anche a sfondo temporalesco, spruzzate di neve sino a quote collinari e isolate grandinate. Tendenza a miglioramento con il passare delle ore. Ventoso. Sulle altre regioni bel tempo. Temperature in generale flessione, specie in Adriatico, più modesta al nord-ovest.

DOMANI: passaggi nuvolosi lungo le Alpi, specie centro-orientali e velature al nord, ma senza conseguenze. Per il resto bel tempo. Temperature minime in calo, massime in aumento.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.24: SS613 Brindisi-Lecce

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 3,288 km prima di Incrocio Torchiarolo (Km. 17) in direzione Inc..…

h 21.19: SS613 Brindisi-Lecce

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 3,783 km prima di Incrocio Torchiarolo (Km. 17) in direzione Inc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum