Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vento, freddo e NEVE in arrivo al sud e in Adriatico tra domenica e martedi

Lungo il bordo orientale dell'alta pressione si insinuerà una corrente decisamente fredda che, pur essendo destinata soprattutto alla regione balcanica, non risparmierà anche le nostre regioni meridionali e in parte quelle adriatiche. Altrove alta pressione e tempo buono.

Prima pagina - 4 Gennaio 2020, ore 07.35

BLITZ del Generale Inverno: alla fine una discreta dose di vento, freddo e anche un po' di neve si osserveranno al sud e su parte delle regioni adriatiche tra domenica e martedì. Sarà un episodio molto transitorio ma comunque non trascurabile, perché si potranno toccare anche punte di -7°C a circa 1500m sull'Appennino meridionale.
Rovesci di neve potranno coinvolgere diverse località poste oltre i 300m, qui sotto ecco come potrebbe presentarsi Matera all'Epifania:

SITUAZIONE: banchi nuvolosi irregolari solcheranno oggi i cieli del centro e del sud, mentre al nord sono già comparse ampie schiarite. E' il preludio all'inserimento di venti da nord che colpiranno prevalentemente le regioni meridionali ed adriatiche e che favoriranno a partire da domenica un netto calo delle temperature.

EVOLUZIONE: la giornata più fredda risulterà quella dell'Epifania al sud e lungo il versante adriatico, come mostra la carta qui sotto prevista a 1500m per la mattinata, dove si nota una punta di -7°C sull'Appennino lucano e di -10°C sull'area balcanica:

FREDDO STROZZATO: questo freddo avrebbe potuto incidere in modo molto più rilevante anche sul resto del Paese se solo l'alta pressione non ne avesse ostacolato la progressione verso levante. Una storia peraltro già vista nel recente passato e che testimonia una volta di più quando questa figura barica sia risultata determinante nel trimestre invernale nel modificare il nostro clima.

EVOLUZIONE SUCCESSIVA: martedì farà ancora un po' freddo al sud, ma non nevicherà più. Nel contempo una piccola goccia fredda in quota si porterà dal nord-est verso la Sardegna ma senza determinare un vero peggioramento del tempo. Per il resto sarà l'alta pressione a governare senza difficoltà almeno sino a domenica 12 gennaio, determinando temperature superiori alla media del periodo, anche se sulle pianure del nord potrebbero manifestarsi delle locali nebbie.

CAMBIAMENTI: gran parte dei modelli protraggono ad oltranza la durata dell'anticiclone. La compattezza del vortice polare e la collaborazione tra stratosfera e troposfera nel proporre una forte corrente occidentale non aiuteranno di certo la situazione a sbloccarsi.

OGGI: al settentrione ben soleggiato salvo addensamenti sui settori alpini di confine, a tratti un po' di vento da nord; al centro e al sud passaggi nuvolosi ma senza precipitazioni di rilievo e con tendenza a schiarite. Dalla sera rinforzo dei venti da nord lungo l'Adriatico e al sud con graduale flessione delle temperature.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum