Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì soleggiato, ma in parte disturbato da qualche temporale locale

I titoli di oggi sul nostro quotidiano: - fine settimana con qualche temporale in transito sulla Penisola - lunedì e martedì correnti settentrionali, temporali al centro-sud e aria fresca sull'Italia - mercoledì e giovedì probabile BRUSCO CALO della temperatura, con ritorno della neve sui settori nord alpini a quote molto basse per la stagione - la situazione potrebbe mantenersi incerta sulla Penisola per tutta la prima quindicina di giugno.

Prima pagina - 3 Giugno 2005, ore 08.08

LIVE: numerosi gli episodi temporaleschi avvenuti nel pomeriggio di ieri in prossimità dell'Appennino centro-meridionale. A tratti è stato coinvolto anche l'Appennino Ligure, specie il settore di levante. Temporali sull'Umbria, sulla bassa Toscana, sul Lazio e soprattutto sull'Abruzzo, dove le manifestazioni temporalesche hanno insistito per alcune ore. Il meridione d'Italia e la Sicilia sono stati interessati invece da una perturbazione afro-mediterranea, che ha determinato qualche pioggia locale specie sull'Isola. Per il resto la giornata festiva è stata dominata in gran parte dal sole. SITUAZIONE: la pressione sull'Italia e sul Mediterraneo è in temporaneo aumento. Al momento il cielo è sereno quasi ovunque. Annuvolamenti insistono solo sulla Sicilia e su parte della Puglia, ma non vengono rilevati fenomeni. Da segnalare, inoltre, banchi di nebbia sulla Sardegna nord-orientale, soprattutto nella zona di Olbia. EVOLUZIONE: il venerdì degli italiani trascorrerà sotto un cielo in gran parte sereno. Solo sulla Sicilia e sulla Sardegna meridionale vi saranno addensamenti localmente più intensi, che potrebbero determinare qualche temporale soprattutto nelle zone interne siciliane. Qualche occasionale temporale sarà possibile anche tra l'Appennino laziale e abruzzese e in serata tra la Val d'Aosta e l'alto Piemonte, per l'avvicinamento di un fronte freddo da ovest. Sabato, un sistema perturbato interesserà l'Europa centrale e marginalmente il nostro settentrione. Di conseguenza sarà da mettere in conto qualche temporale in più, soprattutto in prossimità dei settori alpini e zone di pianura a nord del Po. Domenica la coda del suddetto fronte freddo scivolerà lungo l'Adriatico, determinando una parziale accentuazione dell'instabilità sull'Appennino centro-meridionale e su parte del nord-est. Da lunedì potrebbe aprirsi un periodo dominato da correnti settentrionali fredde, con tempo instabile soprattutto al centro-sud. Ne riparleremo. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, VENERDI' 3 GIUGNO Sulla Sicilia, sulla Sardegna meridionale e sulla Calabria annuvolamenti in transito, con qualche temporale nel pomeriggio nell'entroterra siciliano. Attenuazione dei fenomeni in serata. Su tutte le altre regioni iniziali condizioni di cielo sereno. Nel pomeriggio formazione di nubi imponenti su Reatino, Frusinate e parte dell'Appennino abruzzese, con occasionali manifestazioni temporalesche, in attenuazione al calare del sole. Tra il tardo pomeriggio e la sera aumento della nuvolosità tra Val d'Aosta e alto Piemonte, con possibilità anche qui di qualche temporale in estensione all'alta Lombardia nella notte. Temperature in generale aumento. Venti deboli, in prevalenza dai quadranti orientali. Mari poco mossi. SABATO 4 GIUGNO Al nord nubi irregolari fin dal mattino. Possibilità di locali temporali in estensione da ovest verso est. Fenomeni più probabili al mattino su Biellese, alta Lombardia, Veneto e a seguire su Trentino Alto Adige e Friuli. Più asciutto sul settori di pianura a sud del Po e sulla Liguria. Nubi in aumento anche al centro a partire dal pomeriggio, con qualche rovescio possibile tra Umbria, Marche e Appennino abruzzese. Al sud e sulla Sardegna tempo nel complesso buono, salvo nubi cumuliformi sulla Calabria e sulla Sicilia, ma con basso rischio di pioggia. Temperature in lieve calo al nord e al centro. Venti moderati meridionali su Liguria, alto Tirreno e alto Adriatico, deboli altrove. DOMENICA 5 GIUGNO Nubi sparse su tutta la Penisola, più intense nel pomeriggio su entroterra toscano, Marche, Umbria, Appennino laziale e Abruzzo, dove saranno possibili locali temporali. Nubi cumuliformi nel pomeriggio anche tra l'est della Lombardia, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, dove non si escludono locali temporali in moto da nord ovest verso sud est. Sul nord-ovest ampie schiarite, ma possibili focolai temporaleschi isolati sulle Alpi Marittime e Appennino Ligure orientale, sempre nel pomeriggio. Temperature in lieve ed ulteriore calo al centro-sud. Venti moderati da nord-ovest sulla Sardegna, altrove venti deboli in prevalenza da ovest. Da sud ovest solo sullo Ionio. Mossi i bacini antistanti la Sardegna.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum