Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì con nubi e precipitazioni su gran parte d'Italia

I titoli di oggi su MeteoLive.it: -dove potrebbe nevicare nella giornata di oggi? - Fine settimana instabile al sud e su parte del centro, tempo migliore al nord; - inizio settimana prossima con nubi e qualche precipitazione al centro-sud; - cosa potrebbe succedere dopo il 15 dicembre?

Prima pagina - 9 Dicembre 2005, ore 08.05

LIVE: depressione in azione al centro del Mediterraneo: piove su gran parte delle regioni centrali e sulla Campania. Piove anche a Bologna e su diverse zone pianeggianti dell'Emilia Romagna. Sulla Sicilia occidentale vi sono anche dei temporali. Sull'Appennino settentrionale nevica in maniera piuttosto intensa al di sopra dei 500-600 metri, occasionalmente a quote più basse in caso di rovesci. Sul settore di nord-ovest invece si sono aperte ampie schiarite, anche se sulla Liguria orientale, la Lombardia e il basso Piemonte sono ancora presenti addensamenti piuttosto intensi. SITUAZIONE: sull'Italia la pressione è in ulteriore diminuzione. Il "perno" della depressione sopra citata lo si può collocare tra la Sardegna e la Corsica. L'alta pressione delle Azzorre sta vistosamente rimontando sull'Europa occidentale e impedisce l'arrivo di nuovi fronti sul nostro Continente. La depressione mediterranea si trova di conseguenza isolata e manterrà vita autonoma per qualche giorno, spostandosi sempre più verso il meridione. EVOLUZIONE: il centro depressionario tenderà a sprofondare nel corso del prossimo fine settimana tra la Tunisia e la Sicilia. Di conseguenza le correnti si disporranno tutte dai quadranti orientali, con un calo termico più marcato lungo le regioni adriatiche e il settentrione. L'alta pressione delle Azzorre si coricherà sull'Europa centrale, favorendo l'arrivo dell'aria fredda dai settori orientali europei. La situazione rimarrà immutata anche nei primi giorni della settimana prossima. A seguire l'alta pressione tenderà a ritirarsi in pieno Atlantico. Questo favorirà l'arrivo di correnti polari sull'Italia, con effetti ancora tutti da valutare. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, VENERDI' 9 DICEMBRE Al nord nubi su Basso Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Bassa Lombardia e Basso Veneto. Possibilità di locali nevicate o pioggia mista a neve al mattino fino in pianura. Sulla Liguria asciutto lungo le coste o con piogge molto deboli. Nel pomeriggio tendenza a miglioramento fino ad avere cielo scarsamente nuvoloso in serata. Sui rimanenti settori nubi sparse al mattino, senza fenomeni degni di nota. Nel pomeriggio graduale rasserenamento a partire da nord, fino a cielo sereno in serata. Temperature in lieve aumento nei valori massimi sui settori più a nord. Venti moderati o forti da nord est su Liguria e Venezie, deboli altrove. Mari molto mossi. Al centro tempo perturbato su tutte le regioni, con piogge anche intense e temporali sul basso Lazio. Sulla Sardegna parziali schiarite, soprattutto sul settore meridionale, ma in un contesto di tempo instabile. Neve sull'Appennino settentrionale al di sopra dei 500-600 metri, occasionalmente a quote inferiori in caso di rovesci. Tra gli 800 e i 1100 metri la quota neve sull'Appennino centrale e sulla Sardegna. In serata fenomeni in attenuazione sulla Toscana. Temperature in calo nei valori massimi. Venti forti da nord est su Toscana e Marche, forti da nord ovest sulla Sardegna e moderati da sud est su Lazio e Abruzzo. Mari tutti molto mossi o localmente agitati. Al sud progressivo aumento della nuvolosità. Piogge anche intense su Campania, Sicilia occidentale, Calabria Ionica e Golfo di Taranto. Altrove piogge più sporadiche. Nevicate sull'Appennino Campano e Molisano al di sopra dei 1200 metri. Temperature in calo nei valori massimi. Venti moderati in genere da sud est. Mari molto mossi. TENDENZA PER SABATO 10 DICEMBRE Bello al nord e sul settore tirrenico centrale. Nubi su Romagna, Marche e Abruzzo, con qualche debole nevicata possibile in Abruzzo al di sopra dei 400-500 metri. Al sud e sulle due Isole Maggiori ancora tempo instabile: piogge soprattutto sulla Sardegna orientale, la Sicilia e il settore ionico. Temperature in generale flessione. Venti sostenuti dai quadranti orientali.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum