Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un temporale, una schiarita, tra un fronte e l'altro

Il primo nucleo temporalesco si sta ancora attardando sul Triveneto e su parte del sud, ma le schiarite che sono subentrate altrove saranno di breve durata. Sta infatti sopraggiungendo un secondo impulso freddo che indugerà sino a venerdì. Vivremo un sabato discreto con qualche temporale pomeridiano, specie sull'Appennino e sui versanti adriatici, domenica più nubi al nord, dove per lunedì è confermato un netto peggioramento.

Prima pagina - 5 Settembre 2002, ore 07.14

LIVE: ecco i dati pluviometrici sino alle 3 di questa notte: Grosseto 23 mm Firenze 15, Roma 15, Verona 10, Pescara 7, Rimini 6, Bolzano 5, Brescia 3, Pantelleria 2, Piacenza 1. Il corpo nuvoloso che ha attraversato il nord Italia nella giornata di ieri sta ancora indugiando sul Triveneto ma è destinato ad allontanarsi verso est nel corso della mattinata. L'aria fresca che al suo seguito è affluita da nord-ovest ha innescato numerose cellule temporalesche, in particolare tra la Toscana, il Lazio, la Campania e la Calabria. Roma è stata nuovamente colpita da un forte temporale, così come la zona di Fregene, il grossetano, il napoletano. Mentre scriviamo sono ancora in atto rovesci temporaleschi nel tratto di mare al largo della Campania. Tali fenomeni dovrebbero raggiungere le coste calabre e parte della Sicilia nelle prossime ore. Da notare in Valpadana la formazione dei primi fitti banchi di nebbia stagionali, interessata anche Milano. SITUAZIONE GENERALE: un secondo impulso di aria instabile si sta avvicinando dalla Francia alle Alpi occidentali. Esso provocherà un nuovo peggioramento dapprima al nord e sulla Toscana e poi in genere instabilizzerà nuovamente il tempo di tutta la Penisola. Domani si avrà un graduale miglioramento al nord-ovest mentre qualche rovescio o temporale sarà ancora possibile sul resto d'Italia. Sabato un promontorio anticiclonico si estenderà da ovest promuovendo una temporanea e relativa stabilizzazione. Nel frattempo una saccatura con annesso un vortice sul Mare del Nord piloterà una nuova perturbazione in direzione della Francia, attivando per domenica correnti da SW sul nord Italia. Lunedì il centro depressionario si troverà all'altezza del Canale della Manica e il fronte ad esso associato colpirà in pieno il nord Italia e la Toscana. Nel frattempo il rafforzamento di una zona anticiclonica tra la Polonia, la Russia Bianca, il Baltico e la Finlandia, rallenterà il suo spostamento verso levante, esaltando la fenomenologia sul settentrione. EVOLUZIONE: martedì ancora pioggia al nord e sulla Toscana, più marginalmente sul resto del centro, nubi africane al sud con occasionali fenomeni su Sicilia e Calabria, mercoledì generale intervallo con l'interposizione di un cuneo interciclonico. Da giovedì 12 entrerà in scena l'atlantico con un nuovo peggioramento dapprima al nord e per venerdì anche al centro-sud. Insomma le prospettive sono pessime. PREVISIONI PER OGGI: Nord: belle schiarite in mattinata al nord-ovest, in pianura banchi di nebbia in rapida dissoluzione. Sul nord-est e l'Emilia-Romagna ancora nuvoloso con locali piogge o rovesci ma con tendenza a schiarite sempre più ampie. Nel corso del pomeriggio nuovo peggioramento su Piemonte, Liguria e Lombardia con tendenza a rovesci o brevi temporali che insisteranno ad intermittenza fino a sera, estendendosi gradualmente alle restanti regioni. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi nelle zone dove si riscontrerà un soleggiamento più prolungato. Venti deboli da SW. Centro: mattinata con passaggio di banchi nuvolosi e ultime gocce sull'Appennino ma con tendenza a belle schiarite, peraltro già in atto sulla Sardegna. Nel pomeriggio formazione di locali focolai temporaleschi, più probabili sull'Appennino ma possibili anche in pianura, in città e lungo i litorali. Temperatura stazionaria, venti deboli da WNW con locali rinforzi sulla Sardegna. Verso sera ulteriore peggioramento sulla Toscana. Sud: nuvoloso sulla Campania e la Calabria in mattinata con rovesci sparsi, anche temporaleschi; cielo caotico sulla Sicilia centro-orientale con raggi di sole alternati ad annuvolamenti. Tempo più aperto e favorevole al sole altrove, ma solo nella mattinata. Nel pomeriggio infatti ovunque saranno nuovamente possibili addensamenti cumuliformi con rischio di temporali isolati. I fenomeni risulteranno più probabili sulla Calabria, l'est della Sicilia e la Basilicata, tendenza a temporaneo miglioramento sulla Campania. Temperatura in lieve flessione nei valori massimi, nelle zone interessate dai rovesci. Venti deboli da NW sul Tirreno, meridionali o variabili altrove. Tendenza per domani: generale instabilità con rovesci, migliora rapidamente al nord-ovest.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.42: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Caianello (Km. 700,8) in entramb..…

h 06.39: R00 Raccordo Siena-Firenze

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 2,304 km prima di Svincolo Tavarnelle (Direzione Firenze) (Km. 40,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum