Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un San Valentino particolare per MeteoLive

Il nostro quotidiano compie tre anni di vita. Arrivate in redazione centinaia di mails di auguri e complimenti. Intanto il tempo recita ancora un copione già visto nei giorni scorsi: freddo, annuvolamenti più importanti lungo l'Adriatico con qualche fiocco di neve, temporanei annuvolamenti anche sul resto d'Italia ma con fenomeni circoscritti e prevalenza di schiarite. Tra domenica e lunedì però è atteso un importante peggioramento che coinvolgerà maggiormente il centro-sud.

Prima pagina - 14 Febbraio 2003, ore 07.10

GRAZIE! Permetteci questa mattina di festeggiare con voi un altro traguardo raggiunto da MeteoLive: il terzo anno di vita, con prospettive di crescita sempre più concrete. Il nostro quotidiano in rete, creato dalla MeteoItalia Srl è l'appuntamento fisso per milioni di italiani, ai quali va il nostro più sentito ringraziamento. Nonostante alcune rubriche siano diventate a pagamento, l'affetto per MeteoLive non solo non è diminuito, anzi è aumentato in modo esponenziale. Proprio nel mese di gennaio è stato infatti raggiunto un nuovo record negli abbonamenti. A questo punto non ci rimane che ringraziarvi e augurarvi buon divertimento e buona lettura su MeteoLive.it! Un buon San Valentino a tutti gli innamorati, che piova, nevichi o ci sia il sole... SITUAZIONE: un blando vortice ciclonico in quota centrato sull'Italia determina condizioni di residua instabilità che si manifesta soprattutto lungo il versante adriatico con qualche debole precipitazione, nevosa localmente sino ai litorali. Temporaneamente un po' di nuvolosità è sconfinata anche sui versanti tirrenici e sul nord Italia: nelle ultime ore qualche breve e modesta nevicata ha interessato i tratti appenninici liguri. Andiamo comunque verso una tregua temporanea, quella che i francesi chiamano "accalmie". Sarà però di breve durata: infatti dal nord Africa una depressione si porterà sulle nostre regioni meridionali nel corso del fine settimana, favorendo così un'altra irruzione di aria fredda sull'Italia ma con ripercussioni soprattutto in termini precipitativi sulle regioni centro-meridionali e molto più marginalmente su quelle settentrionali. EVOLUZIONE: lunedì saremo ancora interessati da questa depressione con fenomeni prevalentemente concentrati al centro-sud e modesto coinvolgimento del nord-ovest. Martedì avremo un generale miglioramento. Mercoledì finalmente dovrebbe entrare in scena l'Atlantico anche se l'alta pressione cercherà di opporsi strenuamente alla penetrazione delle perturbazioni nel Mediterraneo. Entro giovedì comunque un po' tutta la Penisola, ma in particolare i versanti tirrenici e le isole maggiori dovrebbero finire sotto il tiro dei corpi nuvolosi atlantici con nuove piogge e nevicate in altura. Le temperature faranno segnare un marcato aumento. PREVISIONI PER OGGI: Su tutta la Penisola nuvolosità irregolare con ampie schiarite sul Triveneto e in genere le zone alpine, in estensione verso il resto del nord e all'Emilia. In mattinata qualche debole nevicata ancora possibile sul Piemonte, la Romagna e in generale su tutto il versante adriatico e le zone interne appenniniche del centro. In serata nubi in aumento sulla Sicilia con qualche pioggia sparsa, altrove prevalenza di schiarite con residui banchi nuvolosi solo sul versante adriatico e sull'ovest del Piemonte. Temperatura stazionaria su valori bassi. Venti deboli o moderati da ENE. DOMANI: Graduale peggioramento sulla Sicilia e sul basso Tirreno con piogge sparse, in estensione dall'isola alle coste della Calabria e della Campania. Su tutte le altre regioni tempo discreto o al massimo parzialmente nuvoloso, nel pomeriggio aumenterà la nuvolosità lungo l'arco alpino. Temperatura in calo nei valori minimi, massime in aumento temporaneo. DOMENICA: peggioramento intenso su tutto il centro-sud con nevicate anche sul litorale del medio Adriatico ed oltre i 300-600 m altrove. Fenomeni meno importanti sulla costa toscana. Deboli nevicate sino in pianura possibili anche al nord, in particolare sull'Emilia-Romagna e sul Piemonte. Netto calo della temperatura al nord e su parte del centro, valori in aumento altrove causa richiamo di venti meridionali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.54: A4 Venezia-Trieste

rallentamento

Traffico rallentato causa scambio di carreggiata nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nog..…

h 06.43: A1 Roma-Napoli

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Cassino (Km. 669,6) e San Vittore (Km. 678,6) in direzione Napol..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum