Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un po' di inverno, tanta variabilità, precipitazioni irregolari

In un contesto spiccatamente variabile, spiccano le precipitazioni previste sabato all'estremo sud, qualche fenomeno è atteso anche su ovest Alpi e Mar Tirreno. All'inizio della prossima settimana probabile nuovo peggioramento, in azione soprattutto tra nord-est, Liguria, centro e poi meridione, sempre in un contesto moderatamente freddo con neve in montagna.

Prima pagina - 8 Febbraio 2018, ore 07.34

INVERNO: ha fatto talmente freddo sul nord America nelle scorse settimane che le correnti in arrivo da ovest, con l'Atlantico ormai raffreddato, risultano invernali anche per l'Europa anche senza dover necessariamente disporsi da est. Si andrà avanti così per un po', in attesa di capire cosa succederà verso la fine del mese, anche se rispetto all'imponenza dello strat-warming che si sta verificando in stratosfera, gli effetti in troposfera appaiono al momento particolarmente modesti.

SITUAZIONE: si spegna l'attività depressionaria sul Paese ma il tempo resta caratterizzato da condizioni di variabilità, in attesa dell'arrivo di altri impulsi instabili dall'Atlantico.

EVOLUZIONE: venerdì una nuova perturbazione attraverserà la Francia portando neve a Parigi, Tours, Lione, Rouen, e in molte altre città ma poi il fronte si abbatterà contro le Alpi occidentali, senza riuscire a sfondare in modo importante sulle nostre regioni ma limitandosi a produrre qualche fenomeno nelle prime ore di sabato sull'alto Tirreno e tra Val d'Aosta e alto Piemonte. Nel frattempo un vortice depressionario porterà precipitazioni rilevanti all'estremo sud, tra Sicilia e regioni joniche, che persisteranno sino a sabato pomeriggio.
Domenica tempo migliore ovunque.

PROSSIMA SETTIMANA: un altro impulso perturbato con annessa depressione scivolerà tra lunedì e martedì dal nord verso il centro Italia, favorendo precipitazioni, nevose anche a quote basse su diverse zone interne ed appenniniche del centro. Incerta l'influenza sul nord. Mercoledì i fenomeni scivoleranno al sud. Sul finire della settimana prime influenze dello strat-warming e svolta verso il freddo? Da verificare!

TEMPERATURE: si manterranno finalmente in linea con la media o anche leggermente inferiori almeno sino alla metà del mese.

OGGI: al nord banchi di nebbia in pianura, poi cielo irregolarmente nuvoloso ma con schiarite e qualche occasionale fenomeno solo a ridosso dei rilievi appenninici, nevoso oltre i 900-1100m. Al centro nuvolosità variabile con isolati rovesci pomeridiani in Appennino e nelle zone interne, ma anche lungo le coste e in mare aperto., per il resto schiarite prevalenti. Al sud nuvolosità irregolare con residue precipitazioni sparse, ma con tendenza a temporaneo miglioramento. Temperature senza grandi variazioni. 

DOMANI: tempo simile, un po' variabile con isolati fenomeni di instabilità pomeridiana lungo la dorsale appenninica e le coste del Tirreno, tendenza a peggioramento su Pelagie e Sicilia con temporali dalla serata. Temperature senza grandi variazioni, freddo moderato.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.42: A15 Parma-La Spezia

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Parma Ovest (Km. 5,2) e Alla..…

h 22.29: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Trani (Km. 638,1) e Molfetta (Km. 652,4) in direzione Bari dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum