Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

UN FRONTE RECORD

L'occlusione ed il fronte caldo costituiscono un unico serpentone esteso dall'Islanda all'Algeria: le nuvole favoriscono la fratellanza tra i popoli? Intanto tempo in peggioramento su nord-ovest, Toscana e Sardegna. Domani maltempo generalizzato.

Prima pagina - 29 Settembre 2001, ore 07.20

SITUAZIONE GENERALE: da ovest arrivano le grandi perturbazioni. Quella attesa per il week-end sull' l'Italia sarà in grado di provocare precipitazioni anche importanti, soprattutto domenica e lungo le regioni tirreniche, con Lazio e Campania favorite. Si nascondono nel fronte caldo alcune cellule temporalesche, altre si stanno formando nel fronte freddo. Insomma è ora di mettere mano all'ombrello e armarsi di pazienza. Oggi toccherà al nord-ovest farsi cullare dalle nubi e dalle precipitazioni, in compagnia di Toscana e Sardegna. In serata tutto il nord sarà coinvolto, mentre domani mattina gradualmente i fenomeni si trasferiranno al centro e dal pomeriggio anche sul meridione, dove insisteranno sino a lunedì sera. EVOLUZIONE DA LUNEDI A GIOVEDI Al nord il tempo migliorerà e presto anche il centro ritroverà le schiarite. Per il sud ultimi rovesci poi anche qui si affermerà il sereno. Da martedì una bolla d'aria calda e stabile coivolgerà la Penisola, assicurando tempo molto mite e soleggiato con qualche nebbia mattutina in pianura al nord. Giovedì invece una saccatura in quota spingerà un fronte freddo a ridosso delle Alpi occidentali con probabile peggioramento al nord entro il pomeriggio. PREVISIONI PER OGGI: Al nord tendenza a peggioramento a partire da ovest con alcuni rovesci o piovaschi su Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia; sulla Liguria saranno anche possibili dei temporali. Nel corso del pomeriggio i fenomeni tenderanno ad intensificarsi. Sul nord-est e sull'Emilia-Romagna l'aumento della copertura non impedirà ancora qualche bella schiarita mattutina, ma da metà pomeriggio il sole uscirà di scena. Verso sera prime piogge sul Veneto e sul piacentino. Nella notte estensione dei fenomeni a tutte le regioni. Temperatura in lieve diminuzione nei valori massimi. Venti deboli meridionali. Nebbie sparse poco dense nel primo mattino sulla bassa pianura lombardo-veneta dovute all'avvezione calda pre-frontale. Al centro cielo nuvoloso sulla Sardegna con possibili rovesci o temporali nel corso del pomeriggio-sera. Sulla Toscana da parzialmente nuvoloso a nuvoloso con qualche precipitazione sulle province più settentrionali in estensione a tutta la regione in serata. Sulle rimanenti zone da sereno a velato con passaggio di banchi nuvolosi più importanti dal pomeriggio su Lazio ed Umbria. Temperatura senza grosse variazioni. Venti deboli meridionali in rinforzo da Scirocco sulla Sardegna già dalla mattinata. Al sud cielo da sereno a velato con tendenza a parziale aumento della nuvolosità medio-alta sulla Sicilia. Qualche banco nuvoloso anche sulla Campania, per il resto sabato discreto con presenza del sole. In serata però ulteriore aumento delle nubi sulla Campania. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi. Venti deboli meridionali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum