Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ULTIMISSIME: clamorosa svolta perturbata del tempo dall'inizio di marzo su Europa centrale e Mediterraneo?

C'è qualche segnale di un possibile netto cambiamento del tempo anche sull'Italia con alcune fasi perturbate e sbalzi termici anche notevoli. Intanto sino a venerdì mattina sud e parte del centro saranno coinvolti da nubi e locali fenomeni, tempo buono al nord. Week-end soleggiato ovunque, da lunedì variabilità.

Prima pagina - 21 Febbraio 2008, ore 08.37

LA NOTIZIA: nonostante l'indice Nao ancora non confermi i modelli matematici a nostra disposizione indicano abbastanza chiaramente la possibilità di un deciso cambiamento del tempo su molte zone d'Europa tra la fine del febbraio e i primi giorni di marzo con l'inserimento di profonde saccature, vento, precipitazioni e sbalzi termici anche notevoli. Seguite tutti gli approfondimenti che verranno dedicati a questa possibile svolta barica. SITUAZIONE: un corpo nuvoloso inserito in una modesta saccatura interesserà ancora sino alle prime ore di venerdì le nostre regioni meridionali, la Sardegna, il Lazio e l'Abruzzo dando origine a qualche precipitazione sparsa, altrove il tempo e in miglioramento e da ovest spinge un cuneo anticiclonico che garantirà il bel tempo su tutto il Paese durante il fine settimana. EVOLUZIONE: da lunedì una prima saccatura si inserirà da ovest scalzando l'alta pressione e portando a transitare una prima perturbazione sulle nostre regioni settentrionali, seguita da un secondo fronte nella giornata di martedì che dovrebbe coinvolgere anche il centro e da un terzo in quella di mercoledì. Solo il sud dovrebbe rimanere temporaneamente al riparo da questa nuova circolazione votata al tempo instabile. LUNGO TERMINE: con il primo week-end di marzo è possibile l'affondo più netto di una profonda saccatura sull'Europa occidentale con discesa di aria fredda sull'Iberia e la Francia e un richiamo di intense correnti sciroccali sul nostro Paese con temperature in sensibile ma temporaneo aumento al centro-sud e molta pioggia al nord. L'evoluzione della situazione porterebbe però le precipitazioni anche sul resto d'Italia insieme ad un calo termico e al ritorno della neve sui monti. OGGI: al sud, sulla Sardegna, la Sicilia, le Eolie, sul Lazio e sull'Abruzzo cielo spesso nuvoloso con qualche pioggia sparsa, più probabile sul basso Tirreno. Altrove schiarite sempre più ampie e soprattutto al nord ben soleggiato. Pomeriggio mite nelle aree con cielo sereno. DOMANi: residua nuvolosità al sud con qualche pioggia mattutina sul basso Tirreno ma con tendenza a miglioramento, bel tempo su tutte le altre regioni. Ulteriore rialzo termico nei valori massimi, minime stazionarie.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum