Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimi rovesci al sud, nebbie al nord, spruzzate di neve su zone alpine confinali entro sera

Confermata la scaldata della Vigilia, Natale perturbato al nord, solo parzialmente nuvoloso altrove, con schiarite e clima mite. Sulle Alpi la quota neve calerà da 2000 a 1200m. Santo Stefano con fenomeni residui su nord-est e regioni centrali tirreniche. Tra giovedì 27 e venerdì 28 miglioramento con diminuzione delle temperature. In seguito nuovi probabili peggioramenti.

Prima pagina - 22 Dicembre 2012, ore 08.32

SITUAZIONE: nebbie estese e localmente congelantesi insistono stamane sulle pianure del nord, mentre rovesci sono in atto al sud e lungo il medio Adriatico; nel contempo un nuovo fronte sta raggiungendo le Alpi da nord-ovest e determinerà qualche nevicata sui settori alpini di confine entro sera.

EVOLUZIONE: domenica il fronte caldo alpino si allontanerà verso l'est europeo, mentre sull'Italia tenderà ad affluire aria molto mite in quota da sud-ovest, che non riuscirà però a penetrare al suolo in Valpadana, dove potrebbero persistere nubi basse o nebbia. L'aria mite in arrivo farà aumentare la nuvolosità bassa anche sulle regioni tirreniche.

VIGILIA di NATALE: ulteriormente mite in quota e in genere al centro-sud, con locali pioviggini su regioni tirreniche, Liguria e Valpadana occidentale, a precedere l'ingresso di una perturbazione da ovest. Su Alpi e versante adriatico prevarranno comunque ancora le schiarite.

NATALE: perturbato al nord, specie su Alpi e Prealpi, con neve in calo da 2000 a 1200m, nuvolaglia anche sulle regioni centrali tirreniche, tempo discreto o buono altrove e molto mite per la stagione.

SANTO STEFANO: più fresco ovunque, specie in quota, residue precipitazioni sul nord-est, nevose oltre i 1200m, rovesci sulle centrali tirreniche, variabile ma secco altrove.

ULTIMI GIORNI DELL'ANNO: bel tempo giovedì e venerdì con temperature in lieve calo ovunque. Da sabato 29 nuovo peggioramento a partire da ovest con quota neve attestata sino a 700m al nord. Da confermare.

OGGI: rovesci al mattino al sud, specie regioni joniche, e sull'Abruzzo. Limite delle nevicate compreso tra 600 e 1000m. Altrove bel tempo ma con nebbia estesa anche congelantesi al nord, in graduale attenuazione nel corso della giornata a causa dell'arrivo di dense velature dal settore alpino, dove in serata sui settori confinali sarà possibile qualche spruzzata di neve sino a quote medie (1200-1500m). Temperature senza grandi variazioni, in attesa dell'aumento tra domenica e lunedì.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum