Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultima perturbazione poi anticiclone africano e temperature molto miti, specie in montagna

Ancora per oggi attese nevicate in parte abbondanti sul settore alpino oltre i 1000m. Piogge a tratti forti al nord e sulle regioni centrali tirreniche. Fine settimana con tempo relativamente buono e mite. Ultima decade del mese probabilmente caratterizzata da almeno un paio di afflussi di aria fredda.

Prima pagina - 16 Gennaio 2008, ore 07.07

SITUAZIONE: una perturbazione atlantica transiterà lentamente sulla Penisola determinando fenomeni localmente intensi al nord e lungo le regioni tirreniche tra oggi e la prima parte di giovedì. Al suo seguito le correnti si disporranno da nord-ovest annunciando la rimonta di un cuneo anticiclonico di matrice subtropicale che regalerà all'Italia tempo mite ed almeno in parte soleggiato da sabato a lunedì. EVOLUZIONE: la prossima settimana probabile un graduale risveglio dell'inverno classico con una prima irruzione di aria fredda moderata che colpirà i Balcani ed in parte le nostre regioni adriatiche e meridionali con qualche fiocco di neve in Appennino. In seguito uno sganciamento dell'anticiclone verso la Scandinavia potrebbe favorire una più massiccia penetrazione delle masse d'aria gelide nell'area mediterranea con conseguenze tutte da valutare. INVERNO ANCORA LUNGO: interpretando le linee di tendenza espresse dalle mappe ci sentiamo di dire che l'inverno ha ancora molto da dire sull'Italia. Non ingannino dunque le temperature miti che potranno raggiungersi durante il fine settimana. Si tratterà solamente di un episodio. OGGI: tempo perturbato al nord, specie su Ligura e Lombardia con piogge in intensificazione e rovesci anche temporaleschi sulla costa ligure con neve sui monti oltre i 900-1000m, a tratti anche a quote più basse sul Piemonte. Quota neve in rialzo sulle Alpi centro-orientali nel corso della giornata. In serata attenuazione dei fenomeni sul setore occidentale e intensificazione delle precipitazioni sull'area del Triveneto. Al centro tempo perturbato sulla Toscana con piogge sparse e rovesci, i fenomeni tenderanno ad estendersi e ad intensificarsi anche su Umbria, Lazio e Sardegna, guadagnando anche Marche ed Abruzzo. Neve oltre i 1300m in Appennino ma in rapido rialzo oltre i 1800m. Al sud nuvolosità irregolare e ancora qualche schiarita ma dal pomeriggio rapido peggioramento sulla Campania ed il basso Tirreno con piogge sparse, in intensificazione nella notte sulla costa campana, altrove ancora asciutto. Venti: sostenuti meridionali tra Libeccio ed Ostro, in rotazione a Scirocco in Adriatico e da nord-ovest sulla Sardegna occidentale. Temperature: in lieve locale flessione al nord, in moderato aumento altrove "mascherato" localmente dalle piogge. DOMANI: ancora fenomeni intensi al mattino su Triveneto, basso Lazio, Campania e Calabria tirrenica, miglioramento al nord-ovest, incerto altrove con qualche pioggia sparsa. Tendenza a generale attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio. Temperature in aumento al nord, in lieve calo al centro-sud.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.37: A29 Palermo-Mazara Del Vallo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 10,005 km prima di Svincolo Salemi (Km. 76,5) in direzione Svinc..…

h 09.31: A27 Mestre-Belluno

coda

Code per 1 km causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Cadola-Svincolo Di Bellu..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum