Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultima giornata mite e tranquilla

Da giovedì tempo in peggioramento al centro-sud con piogge sparse. Venerdì ingresso dell'aria fredda e prime nevicate in Appennino. Sabato ulteriori rovesci di neve sino a quote molto basse su Marche, Abruzzo, in estensione a tutto l'Appennino meridionale, altrove asciutto ma freddo e ventoso. Miglioramento nel corso di domenica ma la prossima settimana possibili nuovi peggioramenti.

Prima pagina - 18 Marzo 2009, ore 07.47

SITUAZIONE: l'alta pressione risulta ancora determinante per il tempo sull'Italia ma tende gradualmente ad indebolirsi sul suo settore orientale favorendo da giovedì sera l'inserimento di un vortice freddo sulle nostre regioni adriatiche. Nel contempo si formerà anche un minimo depressionario al suolo che, dal medio Tirreno, traslerà gradualmente verso sud-est. In un simile contesto si avrà dunque un peggioramento del tempo al centro-sud da giovedì a domenica con effetti però soprattutto su medio Adriatico e meridione. Su tutto il Paese si registrerà comunque un sensibile calo delle temperature. NEVICATE: si avranno soprattutto sabato su medio-basso Adriatico ed Appennino meridionale in genere con limite sui 200m su Marche ed Abruzzo, attorno a 300-400m sui restanti settori appenninici ma con qualche fiocco di neve possibile sino al piano o sulla costa lungo l'Adriatico, domenica il limite tenderà gradualmente a salire in collina. FREDDO: scenderemo anche sino a -8°C a 1500m su Alpi ed Appennino nella mattinata di sabato. In pianura gli effetti saranno meno eclatanti ma si avvertirà comunque un calo sensibile dei valori con minime sempre per sabato vicine allo zero e massime che non supereranno i 9-10°C al nord e sul Tirreno, i 5-6°C in Adriatico. EVOLUZIONE: la fase fredda ed instabile si esaurirà entro domenica su Adriatico e meridione. Dopo un momento di pausa che coinciderà con la giornata di lunedì 23, da martedì 24 un nuovo affondo depressionario potrebbe determinare un generale peggioramento, specie sul nord-est. Seguite gli aggiornamenti. OGGI: ultima giornata tranquilla salvo addensamenti passeggeri e un po' di velature. Temperature primaverili. DOMANI: peggiora al centro-sud con piogge soprattutto tra Lacio, Campania e Calabria per l'approfondimento di un minimo depressionario al suolo. In serata arrivo dei primi refoli di aria fredda e qualche rovescio tra basso Piemonte, Appennino ligure ed Emilia-Romagna, arrivo di deboli nevicate sull'area dolomitica più a nord e sulle creste di confine altoatesine e friulane, ancora tempo instabile su tutto il centro-sud, tranne sulla Toscana, che rimarrà un po' ai margini dall'influenza depressionaria. Anche sulla Sardegna infatti potrebbe verificarsi qualche acquazzone. Temperature in moderata flessione ma ancora tutto sommato su valori diurni abbastanza miti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum