Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutta l'Italia sotto la pioggia?

La perturbazione "Polifemo" sempre più imprevedibile. Saltano i lucchetti dell'alta pressione Ucraina che sembrava dovessero isolare le piogge sul settore nord-occidentale. Un minimo depressionario sul Tirreno convoglierà le precipitazioni su tutta la Penisola. Domenica migliorerà al NW.

Prima pagina - 29 Settembre 2000, ore 09.30

La perturbazione "Polifemo", associata al minimo depressionario in spostamento verso le Isole Britanniche, tende ad interessare le nostre regioni a partire dal settore nord occidentale. Commento: Ancora non sappiamo con certezza quale sorte subirà il nostro Ciclope. Alcuni modelli, ma vorremmo dire "monelli" per la confusione che stanno creando, propongono ancora una decisa persistenza delle precipitazioni sull'angolo nord-occidentale per tutto il fine settimana, vista l'opposizione dell'Anticiclone Ucraino, ulteriormente "gonfiato" dalle correnti Sciroccali che stanno per attivarsi sulla Penisola. Altri centri previsionali indicano invece che questa azione frenante si attenuerà parzialmente e la rimonta verso nord dell'Anticiclone delle Azzorre in pieno Atlantico, favorirà la discesa di aria fredda. Essa andrà ad alimentare un'aperta figura depressionaria sull'alto Tirreno che provocherebbe diffuso maltempo su tutta la Penisola, disponendosi sulle regioni centrali e finendo per isolarsi sul posto, ostacolato in tutti i suoi movimenti dal ponte Anticiclonico che si attiverà sull'Europa centrale. Tale ponte andrà ad interrompere l' alimentazione del minimo e lo farà diventare una figura chiusa, un "occhio ciclopico" in lento colmamento. Questo mimimo altri modelli lo vedevano invece in piena pianura padana, con forti precipitazioni su Emilia-Romagna, Veneto, Friuli, Trentino e Lombardia ed estese fino alle regioni centrali con drastica esclusione del sud. Infine altre ipotesi vedevano libero il NW già domenica con coinvolgimento rapido di tutta la Penisola e una piccola retrogressione. E noi cosa possiamo dirvi? La nostra elaborazione vede la perturbazione interessare per venerdì e sabato il versante tirrenico e il nord-ovest e spostarsi sull'Adriatico e sul NE per domenica, meno battuto dalle piogge l'estremo sud e ci piange il cuore per la Puglia, che sta urlando inascoltata al paese la sua drammatica carenza d'acqua. Andrà meglio sulla Sardegna dove potrebbe piovere seriamente. L'unica regione del sud dove la pioggia potrebbe fare gli straordinari, riteniamo possa essere la Campania. Vedremo poi se si formerà quel minimo sul Tirreno. Comunque andrà, questa perturbazione segnerà davvero l'arrivo dell'autunno. Fuori dunque giubbotti e felpine al nord ma anche al centro, inizialmente farà ancora caldo al sud ma presto il respiro Atalantico si farà sentire. Ombrelli ed impermeabili da mettere in conto per le commissioni del venerdì mattina a Milano, Torino e Genova. Oggi ancora tempo insignificante, ma lo Scirocco, ancora addormentato, si alzerà presto. Ad Altdorf, nella Svizzera nord-Alpina il favonio sta per cominciare a soffiare. Vi terremo informati, restate con noi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.57: A29 Palermo-Mazara Del Vallo

coda incidente

Code, incidente a 1,631 km prima di Svincolo Capaci-Isola Delle Femmine (Km. 4,5) in direzione Sv..…

h 09.56: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 344) e Teramo-Giulianova-Mosci.. (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum