Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Trionfo degli anticicloni: preoccupazione per l'agricoltura e i ghiacciai

Raramente in passato, in primavera, avevamo assistito ad una simile performance dell'alta pressione. Instabilità pomeridiana in Appennino con qualche rovescio, nuvolaglia stratiforme in arrivo anche sulle isole maggiori, per il resto MOLTO SOLE e CALDO. Fine settimana con annuvolamenti all'estremo sud e sul Cagliaritano ma con pochi fenomeni, ancora isolati rovesci su Alpi ed Appennino, altrove dominio del sole.

Prima pagina - 20 Maggio 2011, ore 07.42

Nella carta sinottica semplificata che vi proponiamo per il week-end si nota che l'Italia sarà sfiorata da 2 fronti che non riusciranno però a condizionare il tempo. L'alta pressione sarà ancora padrona della situazione ancora per tanto tempo.

PREOCCUPAZIONE: in tanti anni di lavoro non avevamo mai osservato in primavera, salvo forse nel 2003, un tale dominio dell'alta pressione, non solo su scala mediterranea ed europea, determinando situazioni siccitose estese dall'Inghilterra, alla Francia, sino alla Svizzera e al nord Italia. Non ne vediamo una via d'uscita credibile ed importante almeno sino alla fine del mese. Con il previsto aumento delle temperature la situazione andrà aggravandosi sul nostro settentrione e su parte del centro, in quelle regioni dove i fenomeni sono fino ad ora risultati scarsi.

SITUAZIONE: le frange più avanzate di un corpo nuvoloso legato ad una depressione africana tendono a coinvolgere isole maggiori ed estremo sud, ma senza conseguenze. Altrove una lieve instabilità si andrà manifestando lungo la dorsale appenninica, provocando qualche rovescio pomeridiano, per il resto prevarrà il sole e farà caldo.

EVOLUZIONE: domenica un fronte freddo sfiorerà le Alpi determinandovi qualche riflesso temporalesco, contemporaneamente all'estremo sud sarà ancora presente la nuvolaglia di origine nord-africana, tempo soleggiato e caldo altrove. Lunedì il fronte atlantico scivolerà sui Balcani, mentre sull'Italia, ad eccezione di una lieve instabilità, il tempo si manterrà buono.

LUNGO TERMINE: per gran parte della prossima settimana tempo buono, salvo spunti temporaleschi pomeridiani al centro-sud tra martedì e mercoledì. Al nord decisamente caldo per la stagione, anche nelle Alpi, con forte soleggiamento. Nessun cambiamento in vista almeno sino a venerdì 27, ma si potrebbe tranquillamente arrivare ai primi di giugno con l'attuale configurazione barica.

OGGI: nubi stratiformi in arrivo sulle isole, qualche goccia possibile nel Cagliaritano nel pomeriggio-sera, un po' di instabilità in Appennino con isolati rovesci o temporali, specie pomeridiani, situazione simile sulle Alpi ma con fenomeni anche più sporadici, per il resto tanto sole e caldo moderato.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.10: A23 Palmanova-Tarvisio

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Pontebba (Km. 92,4) e Barriera Di Ugovizza-Tarvisio (Km. 105,..…

h 00.04: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, guasto a 3,911 km prima di Incrocio Bellizzi (Km. 69,5) in direzione Incroci..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum