Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra venerdì e sabato il tempo si animerà sull'Italia

Oggi debole perturbazione in transito, giovedì tregua. Venerdì atteso il passaggio di una forte perturbazione, seguito da forti venti freddi da nord-ovest. Domenica tregua. Lunedì e martedì probabili nevicate a bassa quota al centro-sud per la formazione di una depressione nel cuore del Mediterraneo. In seguito probabile ritorno dell'anticiclone, specie al nord, ancora incertezze sul medio Adriatico e al sud.

Prima pagina - 14 Dicembre 2011, ore 08.10

COMMENTO: tutto quadra. L'ipotesi più probabile era quella di una sfuriata dell'inverno tra il 17 ed il 22 e probabilmente così sarà. In mezzo ci potrà essere un episodio nevoso importante per il centro-sud tra il 19 ed il 20. Il seguito vede sempre favorito l'anticiclone per le feste di Natale, specie al nord e sulle centrali tirreniche, a conferma della classica noiosa anomalia stile anni 80-90.

SITUAZIONE: una debole perturbazione sta attraversando il Paese, al suo seguito si avrà una tregua temporanea, in attesa di un'altra perturbazione, ben più forte ed accompagnata da un nocciolo depressionario, che ci attraverserà tra venerdì e sabato mattina, seguita da forti venti da nord-ovest e dal primo vero calo delle temperature dai connotati invernali.

EVOLUZIONE: domenica l'aria fredda avrà conquistato tutto il Paese, mentre un nuovo corpo nuvoloso in arrivo dalla Francia, pilotato da correnti in quota nord-occidentali, si porterà sulle regioni centrali e sulla Sardegna entro la notte su lunedì. La formazione di un minimo depressionario sul Tirreno centrale, fra l'altro ancora caldo, esalterà la fenomenologia, determinando forti precipitazioni, anche nevose a partire dai 400-500m, ma in caso di temporali, anche più in basso. La depressione si muoverà poi verso il meridione, portando in media neve sopra i 500-700m, più in basso all'interno.

PERIODO DI NATALE: tra mercoledì 21 e giovedì 22 ancora tempo instabile e freddo tra medio Adriatico e meridione con qualche nevicata a bassa quota in Appennino, in seguito espansione dell'anticiclone, sempre molto massiccio, e miglioramento, ad eccezione del medio Adriatico e del meridione, dove potrebbe insistere dell'instabilità e un po' di freddo sino a Natale.

OGGI: perturbazione in transito con nuvolaglia al nord e al centro, associata a piogge sparse, pioviggini e qualche rovescio. Nevicate sparse sulle Alpi mediamente oltre i 1100-1300m, ma con sconfinamenti locali anche più in basso. Nubi in aumento anche al sud, con qualche fenomeno sui versanti tirrenici. Temperature senza grandi variazioni.

DOMANI: temporaneo miglioramento ma con nuvolosità irregolari, dalla sera peggiora a partire dal nord-ovest.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum