Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tornano ad imporsi sole e caldo, ma per poco

Sino a venerdì di nuovo aria più calda e stabile sulla Penisola con picchi su Sardegna e meridione. Nel week-end flusso instabile da sud ovest al nord con temporali anche forti, marginalmente coinvolto il centro, ancora caldo al sud, ma da lunedì l'instabilità si estenderà gradualmente anche al centro-sud, per poi localizzarsi entro mercoledì sul meridione.

Prima pagina - 10 Giugno 2015, ore 07.50

SITUAZIONE: residue condizioni di instabilità insistono sul nord-ovest procurando rovesci. Nelle prossime ore però un afflusso di aria più stabile e calda in quota determinerà un generale miglioramento, nonostante residui temporali di calore sui monti nel pomeriggio.

DA NOTARE: la saccatura che andrà posizionandosi sull'Iberia provocherà un temporaneo richiamo di una massa d'aria calda sulla Sardegna e poi al centro-sud, specie sulle regioni meridionali; l'onda calda si andrà poi localizzando al sud, attenuandosi con l'inizio della prossima settimana.

EVOLUZIONE: da venerdì sera la saccatura comincerà a muoversi verso levante, coinvolgendo con un flusso di correnti sud occidentali il settentrione e marginalmente il centro Italia. Nel week-end ne deriveranno forti temporali, dapprima sul nord-ovest, poi anche sul resto del nord e marginalmente su parte del centro, segnatamente Sardegna, Toscana e zone interne appenniniche. Il caldo resisterà ancora al sud.

DOMENICA: la notte su domenica e nel complesso l'intera giornata risulterà la più instabile al nord con fenomeni temporaleschi anche intensi e associati a grandinate e colpi di vento, con calo termico conseguente.

PROSSIMA SETTIMANA: la saccatura sfonderà anche al centro e poi al sud tra lunedì e martedì estendendo le condizioni di instabilità e dunque i temporali. Il caldo abbandonerà del tutto l'Italia. Da giovedì i fenomeni si localizzeranno al sud e tra Lazio ed Abruzzo, mentre sul resto del Paese le condizioni tenderanno a migliorare. La ventilazione nord-orientale insisterà soprattutto al centro-sud.

MIGLIORAMENTO: da venerdì 19 in poi probabile ritorno dell'alta pressione con bel tempo e temperature in rialzo. Da verificare.

OGGI: al nord-ovest nubi sparse con residui rovesci ma con tendenza a schiarite; nel pomeriggio o in serata ancora qualche spunto temporalesco sul Piemonte e in genere sui rilievi. Al nord-est bel tempo e caldo. Al centro-sud mattinata di sole, poi sviluppo di cumuli in Appennino con brevi rovesci o temporali locali, in occasionale sconfinamento verso le zone pianeggianti. Sulle coste prevarrà il sole. Temperature pomeridiane estive con punte di 30-31°C.

DOMANI: soleggiato e caldo ovunque, con picchi su Sardegna e meridione. Scarsa attività temporalesca anche sui monti.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum