Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Torna l'inverno dal week-end: maltempo a partire dal nord, in estensione al centro, neve in montagna e crollo termico!

Ultime ore tranquille sull'Italia, ma già qualche disturbo sulla Sardegna. Maltempo in arrivo da sabato al nord, domenica anche al centro, lunedì localizzato al centro-sud e sul nord-est con neve a quote basse su Alpi ed Appennini, freddo. Da martedì tanta variabilità e ancora possibili ricadute piovose.

Prima pagina - 20 Marzo 2014, ore 07.45

PRIMAVERA IN RITIRATA: l'anticiclone che ha caratterizzato gli ultimi 15 giorni tende gradualmente ad indebolirsi e cederà il passo nel week-end ad una saccatura incisiva che trasporterà una perturbazione alla conquista dell'Italia con annessa una discreta dose di freddo, cancellando questa fase primaverile particolarmente mite.

TRACOLLO TERMICO: un vero e proprio sbalzo di temperatura quello a cui assisteremo tra il fine settimana e lunedì a partire dal nord. I 28°C degli ultimi giorni nei fondovalle alpini saranno sostituiti da massime anche non superiori a 6-7°C, un tracollo notevole, circa 20°C in meno, in pianura al nord si scenderà da 23 a 12°C, anche qui si tratterà di un'apprezzabile flessione. Anche al centro è atteso un calo di 5-6°C domenica e di altri 3-4°C lunedì. Il sud sino a domenica sperimenterà ancora valori primaverili, poi anche qui a suon di temporali si scenderà di almeno 10°C.

NEVICATE: sulle Alpi si partirà da un limite di 1500-1800m per scendere sin sotto i 1000m nel corso di domenica ed anche a 700m lunedì sui settori centro-orientali. In Appennino domenica la quota neve si abbasserà progressivamente sino a 1300m sul settore centro-settentrionale, lunedì si arriverà a 700m su gran parte della dorsale appenninica. Non mancheranno anche grandinate e temporali.

SITUAZIONE: l'alta pressione garantisce ancora per oggi tempo sufficientemente stabile e soleggiato sull'Italia, tuttavia l'influenza di una depressione afro-mediterranea provocherà disturbi sulla Sardegna con annessi locali piovaschi. Venerdì un ulteriore indebolimento della struttura anticiclonica determinerà annuvolamenti, oltre che sulla Sardegna, anche su molte zone del centro-nord con locali piovaschi o rovesci pomeridiani.

EVOLUZIONE: nel fine settimana la saccatura atlantica in avvicinamento alle Alpi farà affluire aria molto umida sul settentrione, responsabile dei primi fenomeni, specie a ridosso dei rilievi, mentre per domenica l'ingresso della perturbazione farà piovere su tutto il nord e sulle regioni centrali tirreniche, con fenomeni in estensione a tutto il centro ed alla Campania entro sera e con quota neve in calo sino a 1000m sulle Alpi e 1300m in Appennino.

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì ancora maltempo su nord-est e centro-sud, schiarite al nord-ovest, rovesci di neve sino a 700m in Appennino e su centro-est Alpi, poi ancora instabilità per giorni stante l'insistere di un vortice freddo in quota nei pressi dell'Italia con temperature piuttosto fresche e ancora rovesci, specie nel pomeriggio. Insomma un duro colpo per la primavera.

OGGI: nuvolaglia su Sardegna e Tirreno centro-meridionale, locali piovaschi sulle zone interne sarde. Per il resto bel tempo, salvo locali nebbie mattutine sulle zone pianeggianti. Temperature invariate su valori ancora miti per il periodo.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.03: TG-CT Tangenziale Di Catania

blocco coda

Code, chiusura corsia nel tratto compreso tra 1,7 km dopo Svincolo Passo Martino-Zona Industriale S..…

h 16.03: SS106 Jonica

incendio rallentamento

Traffico rallentato, incendio a 4,921 km prima di Incrocio Bianco (Km. 78,5) in entrambe le direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum