Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Timido sole al nord, cieli grigi altrove

Giornata di transizione sul nostro Paese. Gran parte della penisola si troverà sotto una grigia e informe cappa di nubi. Solo le Alpi godranno un po' di sole ma sarà la quiete prima della tempesta

Prima pagina - 10 Gennaio 2008, ore 09.38

SITUAZIONE: una debole perturbazione in movimento verso levante lascia senza colpo ferire la nostra penisola. Unica testimonianza molte nubi e qualche breve piovasco a spasso per l'Italia centrale. Occhi puntati quindi verso nord-ovest dove la grande depressione d'Islanda sta affilando le armi pronta a lanciare l'attacco verso il Mediterraneo centro-occidentale con una perturbazione schierata minaccosiamente a ridosso delle coste occidentali europee. I giochi orografici e gli attriti incontrati dal complesso sistema frontale una volta inoltratosi sul continente ne modificheranno il tessuto nuvoloso plasmandolo incessantemente lungo il percorso. Ne risulterà una distribuzione precipitativa generalmente democratica ma dall'intensità piuttosto irregolare. In sostanza ben pochi alla fine dell'evento potranno alla fine dire di essere rimasti totalmente a secco. EVOLUZIONE: tra sabato e domenica il salto orografico dell'aria fredda che scorre al seguito della perturbazione indotto dall'arco alpino, agevolerà il distacco di una goccia fredda in quota la quale sfrutterà lo slancio iniziale impresso dalla saccatura madre per spingersi d'inierzia anche verso il meridione d'Italia. I fenomeni risulteranno sicuramente meno continui ma l'aria fredda in altitudine potrebbe venire ai ferri corti con la tiepida superficie dei nostri mari innescando alcuni rovesci e qualche temporale. Le regioni del medio Adriatico, sempre per ragioni orografiche riconducibili all'Appennino, riceveranno gli apporti piovosi minori. PRECIPITAZIONI: venerdi si faranno strada soprattutto al nord e lungo i versanti tirrenici centro-settentrionali, saranno di moderata intensità e ancora piuttosto irregolari ma in progressiva accentuazione. La neve inizierà a cadere sulle Alpi anche e a quote medio-basse preparando il terreno per le successive e più abbondanti, attese per il giorno di successivo. Proprio sabato sarà la giornata più perturbata, con piogge diffuse al centro-nord e sulla Sardegna, con accumuli un po' meno incisivi sul versante adriatico, più abbondanti sulle prealpi lombardo-venete, in Liguria, sul Friuli e lungo il versante tirrenico. Su quest'ultimo settore sono attesi anche isolati temporali. Gli amici del sud assisteranno a piovaschi isolati prevalentemente concentrati sui versanti tirrenici e sulla Sicilia. Fenomeni più organizzati domenica. OGGI: al mattino abbastanza soleggiato sulle Alpi, con qualche lieve disturbo solo sui rilievi di confine dell'Alto Adige. Banchi di nubi basse irregolari in val Padana. Nuvolaglia sul resto del Paese con possibili brevi piogge in mattinata tra Marche e Lazio ma in via di esaurimento. Nel pomeriggio aumento della nuvolosità anche sui settori alpini e intensificazione delle piogge sui litorali tirrenici in estensione a gran parte del centro. In serata qualche pioggia in arrivo anche su Ponente ligure e Sicilia. Venti deboli generalmente sud-orientali, mari poco mossi, temperature in lieve aumento al sud. DOMANI: molto nuvoloso ovunque con piogge di moderata intensità al centro-nord e sul basso versante tirrenico. Neve sulle Alpi a quote collinari sul cuneese, tra 800-900m sulle Alpi occidentali e tra 1000-1400m su Appennino Ligure e Alpi centro-orientali. In serata estensione dei fenomeni a gran parte del sud. Venti moderati meridionali ovunque, eccetto in val Padana dove saranno deboli orientali. Temperature in rialzo al centro-sud, più avvertito lungo il versante adriatico.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.59: A14 Pescara-Bari

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Vasto Sud (Km. 454,6) in uscita in entrambe le direzioni dalle 10:5..…

h 10.57: SS6 Via Casilina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 8,07 km prima di Incrocio Capua - A1 Milano-Napoli - SS7 Via Appi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum