Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temporali sul versante adriatico tra stasera e domattina

Sulle regioni nord-occidentali, la Sardegna, la Sicilia e tutto il versante tirrenico maggiore stabilità con basso rischio di fenomeni. Week-end complessivamente buono ovunque, anche se domenica torneranno nubi e locali rovesci sulle Alpi. Lunedì moderato peggioramento al nord.

Prima pagina - 18 Luglio 2002, ore 07.20

Flash Live: nel corso del pomeriggio di ieri forti temporali hanno interessato le Marche e l'Abruzzo, in particolare la zona di San Benedetto del Tronto e il pescarese. Nella notte il tempo è migliorato quasi ovunque. Ecco le maggiori precipitazioni segnalate nelle ultime 15 ore espresse in mm: Pescara 27.2 Roma 14.0 Bolzano 12.6, Capo Palinuro 11.0, Ancona 5.0. La ripartizione della pressione sull'Europa vede valori medi di 1008 mb sui Balcani, la Bulgaria e l'Ungheria, valori attorno ai 1010 sull'Italia, si sale molto sul centro Europa con 1017 in Francia e Germania, alti i valori sulle Isole Britanniche con 1023 sull'Irlanda. Rovesci sparsi si segnalavano a Berna, pioggia intensa a Copenhagen con piccola conca depressionaria. Notare: Un piccolo nucleo temporalesco si sta muovendo dalla Svizzera verso le Alpi centro-orientali. In serata sarà sul Triveneto e l'est della Lombardia, domani scivolerà lungo il versante adriatico. Situazione generale: la depressione "Sirio" ormai è ridotta ad una saccatura piuttosto blanda che ha il suo centro tra Austria e Repubblica Ceca; dietro ad essa aria relativamente fresca ed instabile affluisce dalla Germania da nord-ovest in direzione delle regioni nord-orientali e del versante adriatico in genere. Più protetto il nord-ovest, il versante tirrenico e le due isole maggiori. Sabato le condizioni di instabilità tenderanno ad attenuarsi e potremo godere di un week-end generalmente soleggiato e gradevole. Domenica però le Alpi cominceranno a risentire dell'avvicinamento di una nuova depressione che andrà a collocarsi tra la Germania e la Polonia ma che spingerà una saccatura in quota anche sulla Spagna, favorendo l'insorgenza di correnti sud-occidentali sul settentrione. Evoluzione: lunedì gli effetti della depressione si faranno sentire maggiormente sul settentrione, dove interverrà un peggioramento, specie su Alpi, Prealpi e zone pedemontane, sul resto d'Italia il tempo risulterà abbastanza soleggiato ma vieppiù caldo. Martedì il sistema frontale associato alla figura perturbata traslerà in direzione dei Balcani, interessando ancora il nord ma attivando qualche temporale anche sull'Appennino e in genere sulle zone interne del centro, nessun effetto è previsto al sud. Temperature fresche al nord, meno caldo al centro, poche variazioni al sud. Previsioni per oggi: seguite l'andamento cronologico! su Veneto orientale, Friuli, Romagna e nord Marche prime ore incerte con isolati piovaschi ma con tendenza a temporanee schiarite, altrove poche nubi e discreto soleggiamento per gran parte della mattinata e della prima parte del pomeriggio. In seguito sul Triveneto e l'est della Lombardia cominceranno a fiorire le prime cellule temporalesche. Contemporaneamente se ne formeranno altre a livello locale su Umbria, Lazio orientale, Marche, Abruzzo, Molise, nord della Puglia, Irpinia e Lucania, nubi cumuliformi sparse anche sui rimanenti rilievi alpini ed appenninici ma con scarso rischio di pioggia. Soleggiamento generoso lungo i litorali tirrenici e sulle isole in genere. In serata i temporali sul Triveneto raggiungeranno la Romagna, mentre altrove il cielo si rasserenerà temporaneamente. Nella notte la fenomenologia potrebbe ripresentarsi su Marche ed Abruzzo, mentre si avrà un miglioramento su Triveneto e Romagna. La temperatura non subirà particolari variazioni. Venti deboli da nord-ovest con rinforzi su Sardegna, raffiche irregolari nei temporali. Tendenza per domani: ancora una certa instabilità su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Lucania con temporali locali possibili soprattutto nel pomeriggio, tempo migliore altrove anche se non si esclude qualche isolato e residuo focolaio temporalesco nelle ore centrali del giorno anche su Veneto, Friuli, Appennino settentrionale, Lazio e Campania. Comunque sarà il sole a prevalere sui versanti tirrenici, la variabilità su quelli adriatici, specie sui settori centro-meridionali. Temperatura in lieve calo su medio Adriatico e meridione, in aumento al nord-ovest, stazionaria altrove. Sabato soleggiato ovunque con qualche temporale locale sulla Puglia e l'Appennino centrale nelle ore più calde.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.59: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 699 m prima di Incrocio Carate Brianza (Km. 22,3) in entrambe le..…

h 08.59: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Pescara N. Citta' S.Angelo (Km. 364,2) e Atri-Pineto (Km. 351,8)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum