Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temporali su Alpi ed Appennino centrale, sole e caldo altrove

La pressione rimane piuttosto alta sulla nostra Penisola ma il passaggio di un corpo nuvoloso sulle zone alpine, infiltrazioni di aria fresca in quota e la formazione di un piccolo vortice tra Savoia e Costa Azzurra determinano condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali su alcune zone del Paese.

Prima pagina - 6 Giugno 2003, ore 07.34

FLASH LIVE Nella serata e nella notte i temporali si sono accaniti su alcune zone montane e pedemontane del nord: colpita soprattutto la Valle d'Aosta, il Canton Ticino e la vallate lombarde più settentrionali. Spiccano gli accumuli di Lugano con quasi 60 mm d'acqua in poco più di un'ora, praticamente un nubifragio. Sull'Europa centrale e sull'Italia la pressione è distribuita in modo abbastanza livellato su valori compresi tra 1018 e 1021 hPa. Sulle Isole Britanniche, la Finlandia e la Russia sono invece presenti zone di relativa bassa pressione. I valori termici più freschi in Europa questa mattina si registrano ad Helsinki e Mosca, rispettivamente con 11 e 9°C. SITUAZIONE: un corpo nuvoloso appoggiato a nord dell'arco alpino sta andando incontro ad una graduale frontolisi ma riuscirà ancora a produrre fenomeni temporaleschi e ad introdurre sull'Italia alle quote superiori spifferi di aria fresca. Inoltre la formazione di un piccolo vortice tra Savoia e Costa Azzurra non farà altro che rinnovare condizioni di instabilità sull'arco alpino occidentale. Tale vortice tenderà a muoversi nelle prossime 48 ore come minimo chiuso in direzione della Sardegna e del meridione, senza peraltro provocare fenomeni di rilievo. EVOLUZIONE: Una perturbazione atlantica, approffittando di un temporaneo calo pressorio, si muoverà nella giornata di domenica dalla Francia in direzione dell'arco alpino. Proprio tra domenica e lunedì dovremo dunque attenderci un'ulteriore accentuazione dell'instabilità al nord e al centro, anche se le zone pianeggianti e costiere saranno in gran parte risparmiate da fenomeni temporaleschi estesi. Al sud sarà la goccia di aria fresca di cui sopra che potrà recare qualche isolato temporale. Lunedì sera un nuovo rialzo della pressione a tutte le quote apporterà una generale stabilizzazione. Martedì e mercoledì pertanto dovrebbero trascorrere con cielo sereno e temperature estive. PREVISIONI PER OGGI: sulle Alpi e le Prealpi cielo irregolarmente nuvoloso con qualche schiarita alternata a possibili rovesci temporaleschi, più probabili su Alto Adige, alto Veneto, Alpi occidentali in genere. Possibile temporanea estensione dei fenomeni alle zone pianeggianti del Torinese e collinari del Cuneese. Sul resto del settentrione soleggiato con qualche cumulo sull'Appennino. Caldo con punte di 33°C. Sull'Appennino centrale tempo instabile con tendenza temporalesca pomeridiana, specie sul settore toscano, umbro e laziale. Anche sulla Sardegna qualche annuvolamento ma con basso rischio di pioggia. Sul resto del centro tempo soleggiato e caldo con punte di 34°C. Al sud qualche velatura su ovest Sicilia, per il resto soleggiato; nel pomeriggio sviluppo di cumuli in montagna con qualche isolato e breve temporale non escluso, specie su Appennino campano e molisano. Temperatura stazionaria, caldo nelle zone interne, punte di 32°C. DOMANI: instabilità con possibili rovesci su Alpi orientali, zone interne sarde ed Appennino centrale, altrove soleggiato e caldo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.43: SS107 Silana Crotonese

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,717 km prima di Incrocio Moccone - SS279 Silana Di Rose (Km. 63,..…

h 16.43: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo SP208 Carugate: Brugherio Nord (Km. 17,8) in uscita in dire..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum