Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPORALI in viaggio lungo l'Adriatico e in Appennino

Forti nuclei temporaleschi ancora attivi tra nord-est e centro-sud. Mercoledì migliora ma da giovedì confermata l'ondata di caldo al sud e su parte del centro e l'instabilità al nord. Da domenica attenuazione del caldo e un po' di instabilità in trasferimento sul medio Adriatico e poi sul meridione, alta pressione invece in arrivo sul resto d'Italia.

Prima pagina - 9 Maggio 2017, ore 07.32

TEMPORALI OGGI: dopo quelli notturni anche forti che hanno colpito parte della Valpadana, oggi ne sono attesi molti lungo l'Adriatico e le zone interne del centro e del sud, anche accompagnati da grandinate. Il tempo invece è atteso in miglioramento al nord, salvo residui acquazzoni pomeridiani. Resterà bello e asciutto sulle Isole Maggiori.

SITUAZIONE: un flusso di correnti fresche ed instabili in quota interessa l'Italia risultando più attivo al centro-sud e su Romagna e coste venete. Entro sera il tempo tenderà a migliorare ovunque ma non si va verso condizioni tranquille. La giornata di mercoledì sarà di transizione perché si andrà manifestando un radicale cambio di circolazione atmosferica.

EVOLUZIONE: giovedì una saccatura coinvolgerà con le sue frange nuvolose e qualche precipitazione il settentrione, mentre al centro e al sud risalirà aria molto calda di matrice africana, attivata proprio da questo flusso da sud ovest. Insieme all'aria calda giungerà comunque anche un corpo nuvoloso africano, che porterà con sé un'estesa nuvolaglia stratiforme e qualche locale piovasco.

CALDO: l'ondata di caldo si manifesterà al suolo soprattutto tra venerdì e sabato con punte di 35°C sulla Sicilia e la Calabria e di 33°C sul nord della Puglia; la massa calda verrà evacuata da una rotazione ad WNW delle correnti in quota nel corso della giornata di domenica.

PIOGGE: al nord tra giovedì e domenica potrebbero verificarsi precipitazioni intermittenti, più probabili nella giornata di venerdì, quando potrebbero coinvolgere anche le zone interne della Toscana. Fenomeni più consistenti a ridosso della fascia prealpina per effetto stau.

PROSSIMA SETTIMANA: temporanea rimonta dell'anticiclone al nord, sulla Sardegna e le regioni centrali tirreniche, blanda ma efficace circolazione depressionaria tra Balcani, medio Adriatico e meridione con attività temporalesca, specie sul basso Adriatico. Le temperature saliranno al nord e sui versanti centrali tirrenici, caleranno un po' altrove.

NUOVO GUASTO: confermata una flessione del campo barico tra il 19 e il 20 maggio con passaggio temporalesco al nord e poi al centro.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.41: SS3bis Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 964 m prima di Incrocio Cervia-Rimini-Mirabilan.. (Km. 243,4) in dir..…

h 03.39: A6 Torino-Savona

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra Ceva (Km. 81) e Altare (Km. 109,6) in entrambe le direzioni da..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum