Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temporali forti su Salento, Calabria jonica e Golfo di Taranto

Instabile su tutto il Paese con a tratti alcuni rovesci alternati a pause asciutte e a qualche schiarita. Sabato incerto, arrivo del vento al nord in giornata. Domenica e lunedì perturbato e ventoso al centro-sud con fenomeni più frequenti su Marche, Abruzzo ed Umbria orientale e quota neve in progressivo calo. Al nord tempo più tranquillo ma ancora ventoso.

Prima pagina - 12 Novembre 2004, ore 07.34

LIVE E' ancora la depressione "Kirsten" a dettar legge alle latitudini mediterranee. Stamane il suo centro si è spostato nell'entroterra algerino ma seguita a sospingere aria umida ed instabile in direzione del nostro Paese, provocando rovesci. Sull'estremo sud, pilotata dalla corrente a getto e proprio sul ramo ascendente della saccatura, è oltretutto in arrivo un impulso temporalesco che produrrà intensi fenomeni su Salento, Calabria jonica e Golfo di Taranto, ad ondate successive, ma soprattutto in serata e nella notte. SITUAZIONE il lungo ponte anticiclonico presente sull'Europa centrale sarà eroso sabato dall'inserimento di una debole perturbazione seguita domenica mattina da aria molto fredda di origine artica marittima che andrà ad alimentare la depressione "ex-kirsten". Insorgeranno così intense correnti di Bora e Tramontana su tutta la Penisola. Da notare che la massa d'aria più fredda penetrerà inizialmente dalla Valle del Rodano e solo da lunedì si presenterà sulle nostre regioni centrali. DA NOTARE: il vortice in quota si posizionerà ad ovest della Corsica, quelli al suolo saranno due: uno sul basso Tirreno ed uno sullo Jonio. COSA DOBBIAMO ASPETTARCI NEL WEEK-END: Al NORD il tempo risulterà a tratti ventoso da sabato, sull'Emilia-Romagna è attesa anche qualche precipitazione ma poi il tempo dovrebbe migliorare nella mattinata di domenica, sarà dunque un freddo secco quello che interesserà il settentrione tra domenica e lunedì, con cielo in prevalenza sereno. AL CENTRO dopo un sabato incerto, dalla serata arriverà il vento ed intensificherà sempre più, domenica ritroveremo una nuvolosità più importante su Marche, Abruzzo, Umbria orientale, Lazio interno e Sardegna: su tutte queste zone sarà più alto il rischio di precipitazioni, che risulteranno nevose oltre gli 800m. AL SUD il tempo risulterà instabile e ventoso per diversi giorni a partire da domenica, con alcuni acquazzoni e spruzzate di neve sull'Appennino, dapprima sui 1300m, poi attorno agli 800m. ATTENZIONE AL VENTO: spirerà davvero forte domenica e lunedì su gran parte della Penisola ma risulterà davvero pericoloso in alta montagna e in mare aperto. Tutti i bacini diverranno oltretutto molto mossi o agitati con possibili mareggiate lungo le coste esposte. PREVISIONI FINO A DOMENICA: VENERDI 12 novembre: al nord al mattino ancora nuvoloso con qualche pioggia sparsa, specie nell'alto biellese, neve oltre i 1000m nel Cuneese. Sulla Liguria ampie schiarite grazie ad un effetto Foehn. Dal pomeriggio tendenza a miglioramento. Al centro-sud instabile con possibili piogge e brevi rovesci, sul Salento, il Golfo di Taranto e la Calabria jonica a tratti temporali anche forti. Temperature stazionarie. SABATO 13 novembre: al nord abbastanza soleggiato salvo sull'Emilia-Romagna e la Liguria dove insisterà una certa nuvolosità associata a sporadiche piogge, al centro nuvoloso con rovesci sparsi, al sud incerto, ancora qualche forte temporale sul Salento. In serata inserimento della Bora a Trieste e vento da nord fino in Valpadana. DOMENICA 14 novembre: sui versanti alpini esteri, specie svizzeri tedeschi ed austriaci nuvoloso e qualche nevicata, sulla Romagna in mattinata nuvoloso con rovesci con neve già a partire dagli 800m, sul resto del nord sereno con forte ventilazione settentrionale. Sulla Toscana, l'Umbria occidentale e le zone costiere e pianeggianti del Lazio nuvolosità irregolare ma con basso rischio di pioggia, sul Lazio interno, le Marche, l'Umbria orientale e l'Abruzzo cielo spesso nuvoloso con locali rovesci, nevosi oltre i 1000m ma con limite in calo in serata fin verso gli 800m con temporali sul Circeo e la pronvincia di Latina. Al sud instabile con qualche schiarita ma anche dei rovesci, con il passare delle ore ulteriore peggioramento con piogge e comparsa della neve sull'Appennino oltre i 1300m. VENTOSISSIMO al centro-sud con mari agitati. Temperature in calo, anche sensibile.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum