Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo variabile, nebbioso sulle pianure del nord, fine mese con diverse incognite...

Alta pressione sufficiente a tener lontane le minacce più importanti al tempo di questa fase finale di febbraio. Ci sarà comunque della variabilità, mascherata dalla nebbia sul catino padano, nubi basse insisteranno sull'alto Tirreno e la Liguria di Levante, piogge a macchia di leopardo tra giovedì e venerdì. Nel fine settimana tempo migliore. Fine mese ed inizio marzo: arriverà qualche perturbazione?

Prima pagina - 21 Febbraio 2017, ore 07.25

SITUAZIONE: una zona di alta pressione, pur blanda, riesce a contenere l'ingresso delle perturbazioni atlantiche, anche se non impedisce il passaggio di blandi corpi nuvolosi, che risultano in definitiva innocui. Sulla Valpadana insiste uno strato di nebbia che si attenua solo nelle ore centrali del giorno, così come sulla Liguria e la Toscana un richiamo di aria umida determina la formazione costante di nubi basse.

EVOLUZIONE: tra giovedì e venerdì la coda di un fronte atlantico riuscirà a determinare qualche debole precipitazione a spasso per il Paese dapprima sul Tirreno, poi in Adriatico e favorirà una parziale dissoluzione delle nebbie sulla Valpadana.

FINE MESE: dal fine settimana alla fine del mese le condizioni del tempo risulteranno discrete e ancora una volta piuttosto miti. Saranno ancora possibili formazioni nebbiose, segnatamente sul catino padano.

INIZIO MARZO: da monitorare il cammino di alcune perturbazioni atlantiche che potrebbero determinare peggioramenti piovosi sull'Italia ma che il modello americano non prevede sfondare in modo così netto nel Mediterraneo. Anche i rientri di aria fredda da est non paiono così incisivi da determinare veri colpi di coda invernali. Il modello europeo prevede invece un peggioramento più corposo per il primo marzo, ma sarà attendibile? Leggete gli aggiornamenti!

COMMENTO: questa fase finale di stagione pare del tutto incompiuta, è come se l'inverno si fosse inceppato e fermato nel corso della prima decade di febbraio, senza mai essere capace di riprendersi veramente. Tutto quello che si ravvisa sia da ovest che da est nelle mappe NON trova mai conferma nella realtà, mappe che alla fine disegnano scenari allarmanti con le saccature che non riescono più a coinvolgerci in modo deciso, infilandosi ancora una volta nella solita falla barica portoghese e aria fredda da est lontana parente di quella che interveniva a marzo qualche anno fa.

OGGI: al nord nubi basse o nebbia sulle pianure, passaggi cirriformi in quota, nubi basse in Liguria, per il resto bel tempo, freddo umido sulle pianure. Al centro nuvolaglia medio alta in transito, nubi basse in Toscana, per il resto bel tempo e clima mite. Al sud nuvolosità residua sullo Jonio, senza fenomeni di rilievo, tendenza a miglioramento e bel tempo mite.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum