Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo inaffidabile al nord e al centro, si attenua la calura al sud

Temporali sparsi ancora possibili a macchia di leopardo nell'arco della giornata, migliora sulla Sardegna, meno caldo anche all'estremo sud. Venerdì residua instabilità ma prevalenza di sole ovunque. Sabato instabile sulle Alpi, bello altrove, domenica sfondamento dei temporali sulle pianure del nord nel corso del pomeriggio-sera, sole e caldo in aumento altrove. Lunedì ancora variabile al nord, ancora caldo talora intenso al centro-sud, ma in attenuazione.

Prima pagina - 26 Giugno 2014, ore 07.45

COMMENTO: continuerà ancora per diversi giorni la grande variabilità che caratterizza il tempo sul nostro settentrione, così come continueranno anche gli sbalzi termici che sta sperimentando il centro-sud. Lo schema barico non cambierà di molto sino a sabato 5 luglio, quando il caldo potrebbe prendere temporaneamente possesso di tutta la Penisola, ma forse solo per pochi giorni. Seguite gli aggiornamenti.

SITUAZIONE: sull'Italia sta transitando una saccatura con annesso piccolo minimo depressionario a ridosso del Mar Ligure, che dispenserà per gran parte della giornata instabilità tra nord, centro e marginalmente anche sulle zone interne del meridione. Andrà invece migliorando il tempo sulla Sardegna e aria meno calda affluirà gradualmente anche sull'estremo sud.

TEMPORALI: pur meno diffusi rispetto alle ultime 24 ore, anche per oggi sono attesi spunti temporaleschi localmente rilevanti tra nord e centro, ma soprattutto sulle pianure del nord.

EVOLUZIONE: tra venerdì e sabato un temporaneo rialzo pressorio limiterà l'instabilità soprattutto ai rilievi alpini e all'Appennino centro-settentrionale, concentrandola nelle ore pomeridiane. Domenica invece l'inserimento di una nuova saccatura al settentrione incentiverà l'attività temporalesca, facendola dilagare dai rilievi verso le zone pianeggianti. Al centro-sud, ma segnatamente sul meridione, si attiverà un richiamo di correnti molto calde e le temperature risaliranno localmente oltre i 35°C.

PROSSIMA SETTIMANA: il nord verrà raggiunto a tratti ancora da correnti instabili e relativamente più fresche da ovest, che recheranno ancora temporali sparsi. Al centro-sud prevarranno invece condizioni più stabili e una curvatura dunque anticiclonica delle correnti. L'anticiclone subtropicale potrebbe avere un effimero momento di gloria su tutta la nazione da sabato 5 luglio.

OGGI: sulla Sardegna tendenza a miglioramento; al nord e al centro nuvolosità irregolare, a tratti intensa con possibili rovesci sparsi o brevi temporali, dapprima sul Mar ligure e sul Piemonte, poi possibili ovunque. Al sud passaggi nuvolosi con locali piovaschi, nel pomeriggio formazione di focolai temporaleschi nelle zone interne ed appenniniche, asciutto sulla costa. Temperature gradevoli al nord e al centro, ancora caldo, ma in parziale attenuazione al sud.

DOMANI: sull'insieme del Paese tempo discreto o buono, ma nel pomeriggio formazione di cumuli sui rilievi con locali rovesci o temporali sparsi, che occasionalmente potrebbero interessare le zone pianeggianti limitrofe. Temperature in aumento al nord e al centro, stazionarie al sud.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum