Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo in peggioramento ad iniziare dal nord-ovest e dalla Toscana

Sabato perturbato ovunque a partire da ovest, formazione di una depressione sull'alto Tirreno in spostamento verso l'Adriatico. Al nord nevicate a quote basse. Intense precipitazioni attese sull'alta Toscana. Domenica ancora fenomeni su Triveneto, Emilia-Romagna, instabilità al centro, piogge al sud, schiarite al nord-ovest.

Prima pagina - 5 Marzo 2004, ore 07.24

Schiacciato in una morsa tra due zone anticicloniche, il vortice depressionario che si posizionerà nelle prossime ore sulla Germania, sarà costretto a scendere di latitudine e ad invadere il Mediterraneo centrale, supportato da un minimo pressorio secondario presente al suolo, che andrà traslando dall'alto Tirreno verso le regioni adriatiche nella notte tra sabato e domenica. Una tale configurazione non potrà che provocare maltempo sulle nostre regioni proprio in coincidenza con il fine settimana. WEEK-END IN BREVE -piovoso e nevoso il sabato al nord -altrettanto piovoso e a tratti temporalesco quello del centro-sud -domenica con qualche schiarita al nord-ovest, altrove instabile con rovesci, fenomeni più probabili su nord-est, Emilia-Romagna, regioni adriatiche e meridionali. La depressione richiamerà gradualmente aria sempre più fredda, dapprima al nord, lunedì anche al centro Italia. RISCHIO DI PRECIPITAZIONI INTENSE: sull'alta Toscana nella serata di sabato: zona Versilia, Lucchesia, Garfagnana, Lunigiana. Sull'Appennino toscano nevicate oltre i 700m anche copiose, sul versante emiliano neve copiosa oltre i 400m. TEMPORALI: possibili soprattutto su Toscana, Lazio, Campania, Calabria tirrenica nella serata di sabato e nella notte su domenica. EVOLUZIONE SUCCESSIVA: da lunedì ancora tempo instabile ovunque con rovesci che, al nord e al centro, potranno risultare nevosi già a quote collinari, al sud fenomeni soprattutto temporaleschi con neve sull'Appennino oltre gli 800-900m. Da mercoledì graduale esaurimento dell'instabilità a partire dal settentrione. PREVISIONI PER OGGI: Il tempo peggiore con nuvolosità sparsa su Sardegna, Sicilia, Calabria meridionale, Piemonte, Lombardia, Valle d'Aosta, Liguria ma con basso rischio di fenomeni. Verso sera peggioramento al nord-ovest con piogge, neve oltre i 700m. Un tempo accettabile su: Lazio, Umbria, Campania ma con passaggi nuvolosi sempre più frequenti. Giornata abbastanza soleggiata sulle restanti regioni ma con nuvolosità in addensamento su Triveneto ed Emilia-Romagna in serata. Temperature in moderata flessione nei valori massimi, venti che tenderanno ad orientarsi da sud, da est in Valpadana. SABATO: in mattinata coperto e piovoso al nord e sulle regioni centrali tirreniche, cioè Toscana, Umbria occidentale e Lazio, nuvoloso sulla Sardegna con locali rovesci, altrove spesso nuvoloso ma ancora asciutto. Su Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Appennino ligure, neve sino a 300-500m, a tratti anche in pianura sulle zone pedemontane, sull'Appennino centrale neve sino a 800 ma in rapido rialzo. Nel pomeriggio estensione dei fenomeni a tutto il centro-nord e sulla Campania con piogge e rovesci, neve sino a 300-400m al nord, oltre i 1200m sull'Appennino centrale. In serata fenomeni ovunque tranne sul nord-ovest, forti rovesci sulla Toscana, neve a tratti sino in pianura su nord-est, Triveneto, Emilia-Romagna. Temperature in calo al nord, in aumento, specie in quota, al centro-sud. Venti tendenti ad assumere una rotazione ciclonica.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum