Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPESTA DI VENTO in arrivo sull'Italia centrale e sulla Sardegna

Vento forte anche sul resto del Paese, al nord fino a domenica, al sud fino a martedì mattina. Tempo a tratti perturbato sul meridione e le regioni centrali adriatiche, nevicate a quote basse tra domenica e lunedì su Marche, Abruzzo e su parte dell'Appennino meridionale. Da MARTEDI torna il SERENO ovunque.

Prima pagina - 13 Novembre 2004, ore 07.59

ULTIMISSIME: dopo i forti temporali che hanno colpito la Calabria nel pomeriggio di ieri associati a violente raffiche di vento, il maltempo ha colpito come previsto il Salento e la Terra di Bari, nelle ultime 24 ore sono caduti circa 50mm di pioggia a Bari e circa 25 a Santa Maria di Leuca, importanti anche i 25 di Pescara. LIVE: si stanno avvicinando alla Sicilia i resti della depressione "Kirsten" che andrà nuovamente approfondendosi in serata sino a raggiungere i 989hPa, provocando non solo maltempo al sud e sul medio Adriatico ma anche una forte tempesta di vento su quasi tutto il Paese, ma soprattutto sulle regioni centrali e sulla Sardegna, originato dal notevole gradiente barico esistente tra l'anticiclone delle Azzorre e la depressione, ben 45 hPa di differenza in poco più di 1000km. ARIA FREDDA: a provocare l'approfondimento della depressione sarà proprio l'apporto di aria fredda di origine artica marittima che sta per valicare le Alpi. Essa provocherà anche delle nevicate nella giornata di domenica e in quella di lunedì su Marche, Abruzzo e gradualmente anche sull'Appennino meridionale, la quota neve si attesterà attorno sui 500-600m sull'Appennino centrale, sui 700-900m su quello meridionale. DA NOTARE: Rispetto alle previsioni di 24 ore fa una minore possibilità di neve per Umbria, Lazio interno e Aretino. AVVISI: COPRITEVI e USATE PRUDENZA ALLA GUIDA, evitate le escursioni in alta montagna e assolutamente NON avventuratevi in MARE APERTO! PREVISIONI PER OGGI: Sabato, 13 novembre 2004 NORD: Mattinata parzialmente nuvolosa su Liguria ed Emilia-Romagna con isolate piogge, passaggio di nubi alte sui rimanenti settori con addensamenti più importanti sui crinali alpini di confine. Nel corso della giornata ingresso del vento da nord quasi ovunque. In serata nubi sparse sull'Emilia-Romagna con isolati rovesci, qualche nevicata sui crinali alpini di confine con Svizzera ed Austria, nubi in aumento sul Cuneese e sul basso Piemonte, per il resto sereno e limpido. Temperature in calo dalla serata e a partire dalle Alpi. Mari mossi. CENTRO: Nuvolosità irregolare con qualche addensamento temporaneamente intenso associato a brevi rovesci, più probabili nelle zone interne e sull'Abruzzo. A tratti belle schiarite. Venti in graduale rinforzo a partire dal pomeriggio ma temperature ancora relativamente miti. Mari mossi, molto mosso il Mar di Sardegna. SUD: Perturbato con frequenti rovesci, a sfondo temporalesco e localmente di forte intensità su Salento, Murge, Barese. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni dalla tarda mattinata. Sulle altre regioni nuvolosità irregolare con ampie schiarite alternate ad addensamenti ma con tendenza a generale peggioramento associato a piogge a partire dalla Sicilia. Temperature stazionarie su valori miti, venti molto forti da sud sullo Jonio, moderati altrove. Mari molto mossi, localmente agitato lo Jonio. Domenica, 14 novembre 2004 NORD: Al mattino qualche addensamento sulle creste alpini di confine e la Romagna con isolate precipitazioni, nevose in montagna oltre i 700m, altrove generalmente sereno, limpido e ventilato. Con il passare soleggiato ovunque, tranne sulla Romagna, dove insisterà una nuvolosità irregolare. Forte vento da nord-est e ulteriore calo delle temperature, sensazione di FREDDO. CENTRO: Su Marche, Abruzzo cielo nuvoloso con a tratti qualche rovescio, nevoso oltre gli 8-900m. Sul basso Lazio addensamenti passeggeri con rovesci non esclusi e qualche fiocco oltre i 900m. Sulla Sardegna nuvolosità irregolare ma tempo asciutto. Su tutti i rimanenti settori si alterneranno schiarite ed annuvolamenti ma senza fenomeni. Ovunque FORTE vento da nord-est e temperature in calo. Mari da molto mossi ad agitati, con possibili mareggiate su Adriatico e coste sarde orientali. SUD: Tempo instabile con frequenti rovesci, anche di tipo temporalesco, più probabili e frequenti su Molise, Puglia e Calabria e nelle zone interne. Qualche nevicata oltre i 1200-1500m sull'Appennino molisano e campano ma con limite in calo a 1000m. Temperature in moderato calo. Venti FORTI da nord-est con rinforzi, ancora da SW sullo Jonio. Mari da molto mossi ad agitati. Lunedì, 15 novembre 2004 NORD: Giornata in gran parte soleggiata e fredda con addensamenti passeggeri solo sulla Romagna. Temperature in ulteriore calo con sensazione di freddo, specie sul Triveneto. CENTRO: Ampie schiarite sulla Toscana. Molte nubi su Marche e Abruzzo con locali rovesci e neve oltre i 500m. Sulla Sardegna nuvolosità irregolare ma tempo asciutto, Abbastanza soleggiato su Umbria e Lazio con addensamenti lungo le zone appenniniche e la provincia di Latina. Venti molto forti di Tramontana, temperature in ulteriore calo. SUD: Tempo inaffidabile con rovesci e temporali sparsi, a tratti qualche schiarita. Quota neve in calo fino a 700m, localmente anche più in basso sul Molise. Venti molto forti dai quadranti settentrionali, temperature in ulteriore diminuzione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum