Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPESTA di NEVE in arrivo in Adriatico mercoledì

ALERT METEO: un'autentica bufera di neve colpirà il medio Adriatico nella giornata di mercoledì con fiocchi sin sulle coste dalla Romagna alla Puglia. Coinvolti per breve tempo anche Umbria, Casentino, Reatino, Frusinate, Pontino e a seguire soprattutto Campania, Calabria e nord Sicilia con anche qui (a tratti) neve sin sulle coste.

Prima pagina - 16 Febbraio 2009, ore 07.48

NUCLEO GELIDO in ARRIVO dall'EST EUROPEO per le prime ore di MERCOLEDI Saranno certamente le 24 ore più crude di tutto l'inverno per gran parte d'Italia. Al nord la Bora irromperà nella serata di martedì a partire dalle Venezie ma, a parte una diminuzione delle temperature, non riuscirà a produrre nevicate. Solo sulla Romagna si vedrà qualche fiocco. Procedendo verso sud invece la situazione si farà decisamente più difficile. Una corrente incrociata gelida da ENE al suolo e da NNW in quota darà luogo ad una forte tempesta di neve con rovesci particolarmente intensi tra il pomeriggio e la serata di mercoledì tra Abruzzo, Molise e Puglia. Ad eccezione della Toscana, che riceverà qualche fiocco solo nelle zone più interne, del Viterbese e della provincia di Roma, anche sul Tirreno potrà verificarsi qualche rovescio di neve accompagnato dal vento. I fenomeni tenderanno però rapidamente a concentrarsi su Campania, Calabria e nord Sicilia. In serata coinvolgimento anche della Calabria jonica e della Sicilia orientale. COMMENTO: l'ondata di freddo che ha colpito negli ulltimi giorni soprattutto il centro-sud si va temporaneamente attenuando. In Adriatico e sulla Calabria si è trattato di un'evento relativamente normale e moderato, sulla Sicilia invece ha assunto carattere di maggiore severità, portando dopo 10 anni la neve a farsi rividere timidamente anche a Palermo. Importanti invece le nevicate nell'entroterra. L'evento freddo più rilevante della stagione per il centro-sud deve però probabilmente essere ancora vissuto. Un nucleo gelido si sta mettendo in moto verso sud-est e l'Adriatico è destinato ad essere colpito da un'autentica bufera di neve. ULTIMA DECADE DI FEBBRAIO: si vedono in prospettiva altre fasi perturbate molto più moderate ma con altre occasioni per nevicate in montagna.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum