Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempesta di Natale sull'Italia sempre più vicina

Pioggia, vento e neve in arrivo sul nostro Paese tra Natale e Santo Stefano, accumuli notevoli sulle Alpi. Intanto oggi continuerà il tempo uggioso e a tratti piovoso al nord e sulla Toscana, ancora nubi all'estremo sud con qualche rovescio sulla Sicilia, solo parziali addensamenti altrove. Vigilia di Natale con piogge in intensificazione al settentrione. Natale con il maltempo al nord, ma con fenomeni soprattutto su Liguria ed arco alpino, temporali in Toscana, poi anche sul Lazio.

Prima pagina - 23 Dicembre 2013, ore 08.08

FINALE di DICEMBRE scoppiettante: non doveva combinare niente questo dicembre, invece proprio sul finire diverrà esplosivo. L'Atlantico cancellerà a colpi di perturbazioni le velleità dell'anticiclone e nelle Alpi molti sorrideranno per l'arrivo di nevicate abbondanti. L'Appennino piange? Potrebbe rifarsi in tempi brevi. Intanto una vera tempesta colpirà il nord delle Isole Britanniche.

SITUAZIONE: un treno di correnti umide da ovest insiste sul settentrione recando estesi annuvolamenti e precipitazioni in un contesto termicamente autunnale. Al centro tale influenza si limiterà alla Toscana, mentre altrove ci sarà ancora spazio per delle schiarite. All'estremo sud l'influenza di una depressione africana potrà recare annuvolamenti sulla Sicilia con rischio di rovesci.

EVOLUZIONE: al nord si avvicinerà una vasta saccatura con rotazione più marcata delle correnti da sud e precipitazioni prefrontrali che potranno anche assumere carattere nevoso oltre gli 800-1000m sul settore alpino. Coinvolta anche l'alta Toscana, sul resto del Paese condizioni migliori, tranne all'estremo sud, dove la Sicilia sarà ancora coinvolta da qualche fenomeno. 

NATALE: maltempo severo sulle Alpi e sulla Liguria, mentre resterà sottovento la bassa Valpadana e l'Emilia per forti venti da sud e ci sarà foehn particolarmente mite a nord delle Alpi. Forti nevicate sulle Alpi con limite in rialzo temporaneo sin oltre i 1500m. Temporali su Toscana, Umbria occidentale, Lazio, Sardegna, molto vento sulle coste ma anche in alta montagna. In serata calo del limite delle nevicate sulle Alpi a partire da ovest.

SANTO STEFANO: maltempo con depressione al suolo in trasferimento da nord verso sud e rovesci soprattutto su Lombardia, Triveneto, temporali sulle regioni centrali tirreniche, Campania e Calabria tirrenica, molto vento quasi ovunque, specie al centro, lieve calo termico, più sensibile dal pomeriggio e in montagna, con calo del limite delle nevicate sin sotto gli 800-900m sull'arco alpino centro-orientale. Migliora al nord-ovest.

NEVICATE: gli accumuli risulteranno considerevoli oltre i 1500m sulle Alpi, con punte di oltre un metro in circa 60 ore; accumuli attorno al metro e mezzo o superiore a 2000m, specie sui settori centro-orientali. Il rialzo termico temporaneo previsto tra la notte e la mattinata di Natale comporterà purtroppo un temporaneo passaggio a pioggia sin verso i 1500m sulle Prealpi, sino a 1400m nelle vallate alpine, ma con successivo ritorno a neve sin verso i 900-1000m a partire da ovest. Altra neve in arrivo da sabato...
  
VENERDI 27: tregua su tutte le regioni.

SABATO 28: nuovo passaggio perturbato al nord con piogge e nevicate sino a quote collinari, localmente anche più in basso.

FINE ANNO: ancora grande variabilità sull'Italia con maltempo in spostamento tra domenica 29 e lunedì 30 al centro-sud, pur attenuato e più freddo al nord. San Silvestro con nuovo possibile passaggio piovoso al nord con neve a quote molto basse. Da confermare.

OGGI: al nord nuvoloso o molto nuvoloso con deboli piogge sparse e qualche rovescio in Liguria, al centro addensamenti in Toscana con locali piogge, sul resto del centro nuvolosità variabile ma tempo asciutto. Al sud nubi sparse sulla Sicilia e la Calabria, con locali rovesci nel sud e nell'est dell'isola. Temperature in lieve aumento nei valori massimi e clima certamente non invernale.

DOMANI: peggiora ulteriormente al nord con piogge più diffuse su Lombardia e Liguria, prime nevicate sulle Alpi oltre gli 800-1000m circa, rinforzo dei venti da SSW su tutto il nord e al centro, rovesci in arrivo anche sulla Toscana, incertezze al mattino all'estremo sud, poi temporaneo miglioramento. Temperature in lieve temporaneo calo al nord.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.15: SS119 Di Gibellina

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso a 2,814 km prima di Incrocio S.Ninfa A29 Palermo-Mazara Del Vallo (Km. 47,..…

h 22.15: A8 Milano-Varese

blocco coda

Code causa chiusura nodo nel tratto compreso tra Fiera Milano e Fiorenza-Allacciamento A4 (milano V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum