Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Stasera neve mista a pioggia anche a bassa quota al settentrione

Perturbazione in transito sull'Italia a partire dal nord e dalla sera, con neve sino a 200-400m ma con fiocchi bagnati a tratti sino in pianura tra Piemonte, nord ed ovest Lombardia. Nella notte peggiora anche al centro con neve oltre gli 800-1000m. Venerdì migliora al nord, ancora moderato maltempo altrove. Tra sabato e domenica peggiora su crinali alpini di confine a partire da ovest, altrove asciutto. Vigilia di Natale con sensibile rialzo termico su gran parte del Paese, meno avvertito al nord.

Prima pagina - 20 Dicembre 2012, ore 08.12

SITUAZIONE: un sistema frontale sta raggiungendo il settentrione, ove provocherà un peggioramento entro il tardo pomeriggio. Per ora sta transitando il fronte caldo, ma senza conseguenze: tra il tardo pomeriggio e la nottata transiterà il fronte freddo apportando precipitazioni deboli diffuse, nevose sino a 200-400m, ma con episodi di neve bagnata o di pioggia mista a neve sino in pianura. Al centro il peggioramento giungerà entro la tarda serata.

EVOLUZIONE: venerdì miglioramento al nord, ancora moderato maltempo al centro-sud con neve oltre i 1000-1200m. Sabato si avvicinerà un fronte caldo all'arco alpino con fenomeni però limitati ai settori confinali, nevosi sino a quote medie.

DA SAPERE: perderà completamente d'importanza l'anticiclone russo, umiliato dalla forza della corrente a getto; ne deriveranno correnti occidentali che governeranno il tempo almeno sino alla fine dell'anno, con solo parziali frenate, durante le quali si verificheranno moderati peggioramenti, ma che difficilmente daranno vita a nuovi episodi nevosi sino in pianura. 

VIGILIA DI NATALE: aria molto calda per la stagione raggiungerà il nostro Paese dal nord Africa. Solo al nord faticherà a penetrare, mentre risulterà eccezionale il rialzo previsto sui versanti nord-alpini a 1500m, dove si arriverà toccare persino i 15°C a 1500m, determinando rapide fusioni del manto nevoso alle basse quote. Un nuovo peggioramento interesserà il sud delle Alpi nella notte di Natale con neve a 1200m circa.

NATALE: graduale miglioramento al nord, parzialmente nuvoloso altrove e clima piuttosto mite al centro-sud. Per fortuna andrà comunque allontanandosi il pacchetto di aria calda giunto dal nord Africa.

SANTO STEFANO: variabile su tutto il Paese, con fenomeni lungo le regioni centrali tirreniche e a sera su Campania e basso Tirreno. Temperature in lieve aumento al nord, in calo altrove. 

OGGI: al nord nubi in aumento fino a cielo coperto e dalla sera prime precipitazioni, nevose sino a 200-400m, ma su Piemonte, nord ed ovest Lombardia e Piacentino neve bagnata o pioggia mista a neve possibile anche in pianura. Altrove in pianura generalmente pioggia. Al centro peggioramento a partire dalla Toscana e verso sera nubi e precipitazioni in estensione a tutte le regioni con neve oltre gli 800-1000m. Al sud giornata di intervallo con schiarite.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum