Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sole, tepore e cirri ma dal satellite si scorgono minacce alla stabilità

Un corpo nuvoloso africano e un fronte atlantico sono pronti a convergere verso la Penisola entro la serata di venerdì; fino ad allora prevarrà il bel tempo ovunque. Pioggia sabato al centro-nord ma grande incertezza per il meridione. Domenica migliora al nord.

Prima pagina - 15 Marzo 2001, ore 07.37

Eccola: la perturbazione africana che mette in crisi modelli e previsori è realtà. Per il momento insiste nell'entroterra algerino ma vorrebbe tanto dialogare con il fronte che si staglia nitidamente sull'Atlantico e che punterà sulle regioni centro-settentrionali italiane, rovinando il sabato dello shopping. Le correnti meridionali che precedono l'ingresso dei nembostrati atlantici potrebbero consentire una fusione tra i sistemi, pilotando i batuffoli bianchi africani verso il nostro sud dove potrebbe anche piovere contro tutte le previsioni. Le nostre elaborazioni infatti, che fino a ieri non contemplavano la presenza di tale sistema, sembrano oggi riconsiderare la sua posizione e farlo entrare nel gioco delle correnti anche se i dubbi sulla sua vitalità rimangono confermati. Cosa succederà allora? Ragioniamo in modo più semplicistico ed eliminiamo per il momento la variabile africana. Il fronte atlantico giunge sabato, compie il suo dovere al nord e al centro, domenica mattina insiste ancora su Campania, Lazio, Abruzzo e Molise, poi si frantuma lasciando a secco il resto del sud. Al nord nessun problema: domenica soleggiata e mite. Passata la fase di relativo maltempo lunedì e martedì fase interciclonica con un massimo pressorio di 1020 hPa sull'Europa centrale, ma con una nuova depressione atlantica che incalza da ovest pronta ad entrare entro mercoledì 21, il giorno dell'equinozio. Previsioni per oggi: Su tutte le regioni cielo sereno o velato con residui addensamenti sulle zone alpine e sui versanti tirrenici in graduale dissoluzione. Sempre possibili passaggi cirriformi al nord e sul Tirreno. Temperature molto miti e in giornata valori compresi tra 14°C e 21°C. Moto ondoso in diminuzione e vento da WNW in attenuazione sulla Sardegna e sul basso Tirreno. Ecco alcune temperature registrate questa mattina alle 7.30 in Italia Milano: sereno +6°C Novara: sereno +5°C Bolzano: quasi sereno +1°C Verona: sereno +5°C Bologna: poco nuvoloso +6°C Roma: sereno +7°C Venezia: banchi di nebbia +6°C Pescara: sereno +5°C Napoli: quasi nuvoloso +11°C Genova: sereno +10°C Lecce: sereno +5°C Taranto: sereno +7°C Palermo: quasi nuvoloso +12°C Catania: sereno +7°C Cagliari: poco nuvoloso +7°C

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum