Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sole quasi ovunque ma il nord resta vulnerabile

Domenica di sole sull'Italia, salvo qualche disturbo al sud e nelle zone interne abruzzesi. Lunedì ancora prevalenza di sole, ma da martedì al via una nuova fase instabile al settentrione con rovesci e temporali sparsi che, ad intermittenza, potrebbero protrarsi sino a sabato 23 agosto. A tratti leggermente coinvolto anche il centro, al sud bel tempo assoluto e anche tanto caldo.

Prima pagina - 17 Agosto 2014, ore 07.52

E' tornato il sole anche sulle Alpi, era ora! Qui le Cinque Torri di Cortina.
GHIACCIAI:
un'estate così fortunata per i ghiacciai non si ricordava da tempo. Spesso infatti a mesi freschi seguivano fasi molto calde e con assenza di precipitazioni nevose in quota. Quest'anno invece tutta la stagione sta risultando sufficientemente fresca e caratterizzata da fenomeni a tratti abbondanti con neve in alta quota e ghiacciai che possono così rifiatare.

NORD: la stagione subirà l'ennesima battuta d'arresto a partire da martedì 19 con una saccatura in discesa dal Mar di Norvegia, che instaurerà condizioni di instabilità, associata a precipitazioni intermittenti, che caratterizzeranno il resto della settimana.

CENTRO: verrà marginalmente coinvolto dall'instabilità nel corso della prossima settimana, ma qui i fenomeni risulteranno sporadici e il sole si imporrà molto spesso. 

SUD: qui l'estate proseguirà senza alcuna interruzione ancora per diversi giorni e l'influsso dell'anticiclone africano manterrà le temperature su valori anche molto elevati. Insomma la stagione al meridione non ha affatto tradito.

SITUAZIONE: un cuneo anticiclonico garantisce all'Italia una domenica di sole, anche se residue infiltrazioni di aria fresca coinvolgeranno ancora il medio-basso Adriatico, mentre un fronte afro-mediterraneo in arrivo da ovest potrà determinare qualche modesto addensamento a ridosso della Sicilia e di Pantelleria e Lampedusa.

EVOLUZIONE: lunedì al nord le correnti vireranno da sud ovest favorendo qualche addensamento nelle Alpi, per il resto prevarrà ancora il sole. Martedì l'ìnserimento di una saccatura dal Mar di Norvegia favorirà un peggioramento al settentrione con temporali sparsi. Lo schema barico rimarrà pressochè stazionario per alcuni giorni, rinnovando al nord le condizioni instabili, che potranno marginalmente coinvolgere anche il centro, ma non il meridione. Le temperature al nord tenderanno a calare di alcuni gradi, rimarranno su valori estivi al centro, ma soprattutto al sud, dove ancora una volta potranno toccarsi punte di 36-37°C.

OGGI: bel tempo ovunque, salvo residui annuvolamenti sulle Alpi centro-orientali ma con rovesci solo sporadici ed isolati; un po' di instabilità potrà riscontrarsi sulle zone interne abruzzesi e in genere sull'Appennino meridionale e la Puglia con locali spunti temporaleschi. Passaggi nuvolosi innocui sulla Sicilia, Lampedusa, Pantelleria e in genere le Pelagie.   


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum