Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sole e caldo ad oltranza, picco al sud da domenica; al nord qualche breve temporale da venerdì

La secca e calda estate 2012 prosegue senza scossoni. Tra venerdì e l'inizio della prossima settimana accentuazione della tendenza temporalesca al nord, specie nelle Alpi, con qualche grado in meno. Al sud invece picco di calore proprio tra domenica e martedì, con punte over 40°C. Manca la spinta delle correnti fresche che consenta quell'alternanza atmosferica che tanto gioverebbe alla salute della popolazione e della vegetazione.

Prima pagina - 1 Agosto 2012, ore 07.53

Siccità e caldo: continuerà ad essere pesante per diversi giorni la situazione sul territorio. Non sono infatti previste precipitazioni importanti almeno sino al Ferragosto. Qualche ricambio d'aria importante potrebbe verificarsi nel corso della prossima settimana e più ancora attorno al 10, ma sono tutte ipotesi. Il caldo invece colpirà ancora in maniera feroce tra domenica e martedì al sud, quando termiche di +25°C a 1500m raggiungeranno probabilmente tutte le regioni, determinando picchi superiori ai 40°C sulle zone pianeggianti.

SITUAZIONE: una vasta figura depressionaria continua ad interessare il nord-ovest del Continente, senza coinvolgere direttamente l'area mediterranea, dove ha buon gioco l'anticiclone africano che detta legge incontrastato. Una regola empirica in meteorologia dice: "fintanto che il tempo sulle Isole Britanniche sarà brutto, sull'Italia non potrà che splendere il sole".

EVOLUZIONE: nei prossimi giorni però la saccatura collegata alla depressione britannica proverà a coinvolgere in modo un po' più importante il settentrione, favorendo un'accentuazione dell'instabilità sulla fascia alpina e pedemontana, con temporali pomeridiani o serali che tra venerdì e domenica, potrebbero localmente sfondare anche in pianura a macchia di leopardo. Altrove il tempo rimarrà buono, ma anche in Appennino potrebbero verificarsi locali temporali di calore nel pomeriggio, specie tra Abruzzo, Lucania e Calabria.

PROSSIMA SETTIMANA: dopo il passaggio dell'ultimo impulso temporalesco a ridosso delle Alpi tra lunedì e martedì e l'onda di calore prevista al sud, le correnti si disporranno da ovest, favorendo una moderata flessione delle temperature, almeno per un paio di giorni. Poi l'evoluzione diventa incerta. Seguite gli aggiornamenti.

OGGI: addensamenti modesti al mattino su ovest Piemonte e nord Lombardia, così come nel sud della Calabria, ma con passaggio graduale a cielo poco nuvoloso; sul resto della Penisola bel tempo sin dal mattino e cielo sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio isolati spunti temporaleschi lungo le Alpi e la dorsale appenninica, per il resto soleggiato e caldo, punte di 36°C. Attenuazione dei venti da nord o da est entro sera.

DOMANI: lieve accentuazione dell'attività temporalesca sulle Alpi e sull'Appennino abruzzese e meridionale. Rari gli sconfinamenti in pianura, se non sul Piemonte. Per il resto soleggiato e caldo, punte di 37°C.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum