Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sino a sabato qualche possibile pioggia al nord e lungo il Tirreno

Sporadiche nevicate sulle Alpi sino a 1400-1500m circa. Da domenica a martedì tempo variabile con qualche piovasco sparso e brevi nevicate sui crinali alpini di confine mediamente oltre i 1200m. Tra venerdì 9 e sabato 10 possibile rapido e moderato passaggio perturbato con qualche precipitazione nevosa sulle Alpi oltre i 1000m e qualche pioggia, soprattutto al centro-sud. Ma la svolta stagionale non sembra lontana...

Prima pagina - 2 Dicembre 2011, ore 07.50

SVOLTA STAGIONALE? Si sta giocando sotto traccia, nelle segrete, la partita del freddo e dell'inverno. Cova il gelo, cova nelle corse modellistiche alternative, negli indici, in un vortice polare che ha molta voglia di rallentare perchè ormai senza fiato, ma ci vorrà ancora qualche giorno affinchè ciò possa avvenire. Si parla dell'Immacolata innanzitutto ma tutto potrebbe essere rimandato alla seconda decade del dicembre, quando un profondo vortice depressionario freddo proverebbe a sfondare in modo spettacolare in sede mediterranea, con conseguenze tutte da vivere. Sarà vero? Certezze non ne possiamo dare, ma una crescita delle probabilità assolutamente si.

SITUAZIONE: una debole perturbazione si trova sulla verticale della Francia ed è preceduta da un richiamo di aria umida che determina rovesci sparsi sulla Liguria e piovaschi locali lungo il Tirreno. Il fronte tenderà ulteriormente ad indebolirsi una volta raggiunte le Alpi occidentali, ma il suo influsso al nord e sulle centrali tirreniche risulterà determinante sino a sabato sera.

EVOLUZIONE: da domenica entreremo in un regime di grande variabilità con correnti occidentali che correranno al limite tra l'azione del vortice freddo centrato sul nord Europa e l'anticiclone delle Azzorre. Tra lunedì e martedì un fronte più organizzato potrebbe recare qualche precipitazione lungo le Alpi e poi al centro-sud, mentre un secondo fronte, più organizzato, potrebbe raggiungere l'Italia tra venerdì e sabato, recando finalmente qualche nevicata più consistente in montagna e alcune precipitazioni sparse altrove, segnatamente al centro-sud.

LUNGO TERMINE: proprio a seguito di questo passaggio frontale potrebbe verificarci la tanto attesa svolta stagionale. Infatti aria fredda potrebbe infilarsi nel Mediterraneo da domenica 11 o al più da lunedì 12 attivando tutta una serie di risposte depressionarie e perturbate. Seguite tutti gli aggiornamenti.

OGGI: nuvole al nord e sui versanti tirrenici con qualche piovasco o debole pioggia, sulla Liguria anche rovesci a sfondo temporalesco. Fenomeni più probabili sul nord-ovest, dove sull'arco alpino saranno anche possibili sporadiche nevicate oltre i 1400-1500m. Sul resto del Paese tempo abbastanza buono, salvo presenza di nebbie o strati bassi. Temperature in leggero calo nei valori massimi nelle aree interessate da pioggia, minime in netto rialzo.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum