Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Siamo agli ultimi rovesci e all'ultimo fresco, poi al via la terza onda di calore stagionale

Da domenica anticiclone africano in rinforzo e nel corso della prossima settimana gran caldo quasi ovunque. I temporali, pochi, resteranno confinati lungo il settore alpino. Forse una tregua al nord per sabato 17 ma la grande calura potrebbe durare sino a venerdì 24.

Prima pagina - 11 Luglio 2009, ore 07.28

SITUAZIONE: sull'Italia le correnti sono ancora orientate a nord e dunque risultiamo raggiunti da aria piuttosto fresca. Da domenica il graduale rinforzo dell'alta pressione africana determinerà non solo una generale stabilizzazione del tempo ma anche una forte ondata di caldo, la terza della stagione. EVOLUZIONE: la calura diverrà intensa da martedì e le temperature lieviteranno sino a portarsi ben al di sopra della media stagionale con punte di 40°C sulla Sardegna e di 35-36°C nelle zone interne peninsulari. Solo la regione alpina potrebbe beneficiare di sporadici temporali serali grazie a qualche infiltrazione di aria più fresca o meno calda. Tra venerdì 17 e sabato 18 FORSE un fronte temporalesco sfiorerà il nord portando qualche fenomeno e un certo calo termico, altrove ancora soleggiato e molto caldo. ONDA di CALORE: colpisce ma non troppo la propensione dell'anticiclone africano ad affondare sul Mediterraneo centrale ma soprattutto la durata delle sue espansioni che nei decenni precedenti si limitavano a 4-5 giorni, oggi si rischia di arrivare anche alle due settimane. Infatti i modelli odierni, ad eccezione del modesto guasto temporalesco sulla regione alpina previsto per sabato 18, suggeriscono un'estensione della durata dell'onda di calore sino a venerdì 24. Seguite ovviamente gli aggiornamenti. OGGI: ancora un po' di nuvolaglia a spasso per la Penisola ma con prevalenza di schiarite su pianure, coste ed isole. Con il passare delle ore nubi cumuliformi in aumento sul Triveneto con qualche rovescio temporalesco nel pomeriggio, soprattutto sui rilievi; stessa situazione su Frusinate, Pontino, rilievi campani, lucani e dell'alta Calabria. Altrove qualche nube cumuliforme pomeridiana all'interno ma con fenomeni generalmente sporadici o assenti e con prevalenza di sole. Temperature ancora stazionarie su valori gradevoli. DOMANI: domenica di sole quasi ovunque con cielo in prevalenza poco nuvoloso e qualche cumulo nel pomeriggio sui monti. Temperature in lieve aumento ma ancora su valori gradevoli.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum