Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si fa largo il sole e tenta di resistere ad oltranza

Qualche residuo temporale sul nord-est e le zone interne dell'Appennino centro-meridionale, per il resto alta pressione in rimonta e probabile braccio di ferro con la depressione in arrivo nel week-end.

Prima pagina - 26 Settembre 2001, ore 07.20

IL PUNTO: non tutto è perduto; il fine settimana che fino a qualche ora fa sembrava dovesse seguire un copione perturbato, potrebbe invece regalarci il ritorno a condizioni praticamente estive. Il condizionale è comunque d'obbligo perchè l'audace depressione di 984 mb, che si andrà approfondendo al largo delle Isole Britanniche, e l'alta pressione che si va formando sul bacino del Mediterraneo e sull'est europeo, daranno vita ad un durissimo braccio di ferro, i cui esiti paiono al momento ancora incerti. Un notevole gradiente barico si attiverà sull'Europa centro-settentrionale con insorgenza di forti venti, anche tempestosi sul nord della Francia, sulla Norvegia e sull'Inghilterra. Se la depressione non dovesse sfondare, l'Italia si troverebbe a vivere una parentesi estiva con clima molto mite anche in quota. Vi informeremo meglio nei prossimi articoli. NOTE DI CRONACA: una vasta cellula temporalesca ha interessato ieri Piemonte e Lombardia provocando forti temporali soprattutto nell'eporediese, novarese, astigiano, parte del milanese, pavese, cremonese, mantovano e alessandrino. Si sono vissuti attimi di palpabile emozione tra le 17.30 e le 18.30, quando l'ammasso temporalesco ha dovuto sopportare un vistoso cambio direzionale. L'aria fredda ma molto secca che lo seguiva ha infatti spinto il temporale verso il basso Piemonte e la bassa Lombardia attivando le rare nubi a rotolo o cilindriche, foriere di forti raffiche di vento e di grandinate. Così è stato nell'astigiano e all'estrema periferia sud di Milano. A chiudere l'episodio uno splendido arcobaleno doppio visibile per km sulla Pianura lombarda. IL TEMPO DI OGGI: l'instabilità si sta ormai allontanando e la pressione si sta portando su valori prossimi ai 1018-1020 mb. Ancora per oggi però il Friuli e le zone interne del centro-sud potranno assistere alla formazione di cellule temporalesche residue, segnatamente nelle ore pomeridiane. Le regioni più a rischio sono Umbria, Abruzzo, Basilicata e Calabria. Splendida giornata al nord-ovest, bel tempo anche lungo tutti i litorali. La ventilazione sarà debole settentrionale ovunque. In serata il sereno si imporrà su tutte le regioni. TEMPERATURE in alcune città alle 7.30 Roma: cielo poco nuvoloso +16°C Milano: bel tempo 11°C Genova: sereno 16°C Napoli: quasi nuvoloso 16°C Firenze: quasi sereno 13°C Torino: sereno 10°C Taranto: sereno 18°C Venezia: quasi nuvoloso 14°C Bari: sereno 17°C Caglari: poco nuvoloso 16°C Palermo: sereno 20°C

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum