Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si entra nel vivo del PEGGIORAMENTO: pioggia e neve in programma su molte regioni!

Richiamo di aria umida prefrontale al nord e sulla Toscana con qualche fiocco in Lombardia. Mercoledì fenomeni su nord-est e regioni centrali, giovedì ancora su gran parte del centro e del sud e sporadicamente sul nord-est. Tra venerdì e sabato neve in arrivo su parte del nord-ovest, poi maltempo al centro e al sud con neve in Appennino sino a quote anche basse.

Prima pagina - 28 Novembre 2017, ore 07.35

SITUAZIONE: una saccatura di origine artica punta a valicare le Alpi e già oggi favorisce un richiamo di correnti umide al nord e sull'alto Tirreno, ad anticipare l'ingresso di un fronte mediterraneo in grado di determinare un peggioramento dalla prossima notte sino a giovedì tra il centro, il sud e più marginalmente sul nord-est.

FIOCCHI: stamane qualche debole nevicata si prevede a carattere sparso sulla Lombardia anche in pianura, da stasera e poi sino a giovedì sarà il Triveneto a sperimentare qualche debole nevicata sino a quote collinari e nei fondovalle alpini.
 
EVOLUZIONE: mercoledì e giovedì forti precipitazioni tra Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio e Campania, moderate (poiché schermate dall'Appennino) lungo il versante adriatico, modeste al nord-est, poiché lontane dalla linea di contrasto frontale tra masse d'aria. Asciutto al nord-ovest.

VENERDI: ecco lo sfondamento totale della massa d'aria artica in quota con il vortice diretto su ovest Alpi, Costa Azzurra e risposta depressionaria al suolo sull'Italia, con conseguente peggioramento su basso Piemonte, bassa Lombardia ed Appennino Ligure ma anche ovest Emilia con neve sino in pianura su queste zone tra venerdì sera e sabato mattina.

FINE SETTIMANA: sabato il vortice depressionario si andrà a collocare sul Tirreno centrale a tutte le quote, dispensando ancora molta instabilità al centro e al sud e nevicate a quote anche basse lungo la dorsale appenninica sin sotto i 1000m. Al nord da sabato pomeriggio tendenza a miglioramento ma clima freddo.

PROSSIMA SETTIMANA: temporaneo miglioramento per il tentativo parziale dell'alta pressione di chiudere le "porte stagne" a nuove incursioni perturbate e fredde da nord. Una manovra che probabilmente riuscirà solo in parte vista la previsione di un indebolimento dei venti zonali atlantici. In pratica potremmo assistere ad un altro affondo da nord entro il 10-12 dicembre, cioè subito dopo il Ponte dell'Immacolata.

OGGI: al nord nuvolaglia irregolare e sulla Lombardia qua e là qualche fiocco di neve tra Pavese, Lodigiano, Cremasco, bassa Bergamasca, Milanese meridionale, poi bassa Bresciana, poi su Piacentino in Emilia. Per il resto qualche pioviggine con neve oltre i 600-800m sull'Appennino ligure di Levante e sull'Appennino emiliano. Al centro nubi sulla Toscana con piovaschi nel nord della regione, parziali addensamenti anche su Sardegna, Umbria e Lazio ma ancora senza fenomeni. In serata peggiora sull'isola e sulla Toscana con rovesci e temporali, piogge anche su Lazio, Campania, nord-est, qui con neve oltre i 500-800m, ma anche più in basso nei fondovalle alpini. Tempo migliore altrove, specie al sud. Temperature in calo nei valori massimi al nord e sulla Toscana.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum